Vai al contenuto
rach

van Cliburn Competition

Recommended Posts

Adesso vado ad ascoltare il brano che hai citato.

Dai, chi suonerebbe una roba del genere a un concorso?

Comunque il Van Cliburn mi sembra il più bello fra i concorsi musicali, puoi portare il programma che vuoi! (voi cosa portereste al posto dei concorrenti?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dai, chi suonerebbe una roba del genere a un concorso?

Sì, avevo ascoltato quell'esecuzione. Sembra divertente... :sarcastic:

"Roba del genere" nel senso che è antimusicale? :guiltysmiley:

Comunque il Van Cliburn mi sembra il più bello fra i concorsi musicali, puoi portare il programma che vuoi! (voi cosa portereste al posto dei concorrenti?)

Tu cosa porteresti? :)

Il programma è sì relativamente molto libero, fatto salvo gli autori del quintetto e uno dei due concerti che deve per forza essere Mozart /Beethoven.

Cosa intendono con "Only complete works will be accepted" ? :irritated_kid:

Che i brani scelti se fanno parte di un trittico devono essere portati tutti?

Ad esempio, a me piace le Novelettes per piano di Poulenc... le dovrei portare tutte e tre? O le Stagioni di Tchaiky per intero?

Se così fosse, si fa presto a fare 40 minuti per sessione. :D

Comunque dei concerti avrei scelto anch'io Mozart Piano Concerto K. 482

e poi Prokofiev n.1 (ma credo sia troppo breve) o Shostakovich n.2

Che maratona musicale però... caffeine.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, avevo ascoltato quell'esecuzione. Sembra divertente... :sarcastic:

"Roba del genere" nel senso che è antimusicale? :guiltysmiley:

Nel senso che è facilissimo sporcare tutti gli accordi e rovinare l'esecuzione! Mi viene mal di pancia solo a pensare di dover suonare tutti quei salti :o

Tu cosa porteresti? :)

Di quintetto sceglierei Brahms :wub: Come concerti forse il Quarto di Beethoven e il Secondo di Brahms, o magari un Mozart (tipo il k. 595).

Come programma di Recital mi piacerebbero le Variazioni su un tema di Händel di Brahms, una sonata di Beethoven (109/110), magari del Bach/Busoni, la sonatina di Ravel, qualcosa di più tecnico tipo Liszt e Ligeti e poi qualche brano moderno da trovarsi. :) Tipo le variazioni op. 3 di Szymanowski!

Il programma è sì relativamente molto libero, fatto salvo gli autori del quintetto e uno dei due concerti che deve per forza essere Mozart /Beethoven.

Cosa intendono con "Only complete works will be accepted" ? :irritated_kid:

Che i brani scelti se fanno parte di un trittico devono essere portati tutti?

Ad esempio, a me piace le Novelettes per piano di Poulenc... le dovrei portare tutte e tre? O le Stagioni di Tchaiky per intero?

Se così fosse, si fa presto a fare 40 minuti per sessione. :D

In realtà, molti portano solo alcuni estratti da cicli più vasti, quindi penso che faccia riferimento solo al fatto che non è possibile suonare solo un movimento di sonata o peggio un estratto da una composizione più vasta.

Comunque dei concerti avrei scelto anch'io Mozart Piano Concerto K. 482

e poi Prokofiev n.1 (ma credo sia troppo breve) o Shostakovich n.2

Che maratona musicale però... caffeine.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel senso che è facilissimo sporcare tutti gli accordi e rovinare l'esecuzione! Mi viene mal di pancia solo a pensare di dover suonare tutti quei salti :o

Se l'ha scelto è perché sarà molto sicuro delle sue capacità tecniche e della sua concentrazione. ^^

Come programma di Recital mi piacerebbero le Variazioni su un tema di Händel di Brahms, una sonata di Beethoven (109/110), magari del Bach/Busoni, la sonatina di Ravel, qualcosa di più tecnico tipo Liszt e Ligeti e poi qualche brano moderno da trovarsi. :) Tipo le variazioni op. 3 di Szymanowski!

Sto ascoltando Szymanowski...

Di brano moderno ho visto che qualcuno porta qualcosa tipo il bacio del serpente... :ninja:

Ragtime? Di certo è un bell'occhiolino strizzato al pubblico americano. :D Mi piace come scelta, ma anche qualcosa di Joplin

a questo punto avrebbe destato altrettanta curiosità. :wub:

In realtà, molti portano solo alcuni estratti da cicli più vasti, quindi penso che faccia riferimento solo al fatto che non è possibile suonare solo un movimento di sonata o peggio un estratto da una composizione più vasta.

Okay, così mi pare giusto. :)

A questo link è possibile ascoltare degli estratti (suppongo dal materiale delle selezioni) dei partecipanti:

http://www.star-telegram.com/static/labs/cliburn/index.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di brano moderno ho visto che qualcuno porta qualcosa tipo il bacio del serpente... :ninja:

Ragtime?

Che geniaccio Bolcom, avevo studiato un suo pezzo ragtime(graceful ghost rag): pianisticamente e armonicamente molto interessante. Dopotutto Bolcom è un signor compositore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La-voce-scomoda-della-Clessidra1_large.j



...questa attesa mi annoia. :(


[Anche se in realtà ci sarebbe il Queen Elisabeth International Piano Competitions nel frattempo]



Per i gossippari qualche ultima newZ dal Cliburn.


Due candidati si sono ritirati senza dare spiegazioni a quanto pare, lasciando così il posto a due nuovi volti:


Yekwon Sunwoo (South Korea), 24, and Nikita Abrosimov (Russia), 24.


Il primo in particolare ha in programma l'Islamey di Balakirev.


Ai pianisti è stata anche data la possibilità di cambiare il repertorio e 28 di 30 hanno deciso di puntare al rialzo.


Chi non ha cambiato nulla? Sean Chen (USA) e Nikolay Khozyainov (Russia).



Non riesco più a trovare chi portava il brano di Bolcom... :( ho paura che l'abbia tolto dal repertorio. Uffi...


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non traduco, ma penso si capisca tutto... :upsidedown:



The Cliburn competitors in their own words



Nikita Abrosimov - Russia (Age 24)


“I strongly believe that entering the competition will stimulate enormously my artistic and pianistic growth. Preparation for the competition makes me work hard and be very focused on music.”



20px-Flag_of_Italy.svg.png Luca Buratto - Italy (Age 20)


“I’ve always dreamed to be part of this big family, and wished one day to take part in this Olympic Games for pianists. Not just for the great visibility it gives and the great chance of career it is, but also for feeling this magic experience.”



Sean Chen - United States (Age 24)


“I am a great lover of making music, and there is no better place to do that than at an event dedicated to music making.”



Alexey Chernov - Russia (Age 30)


“It is in this spirit of stretching myself to achieve my highest level of artistry that I am entering the Van Cliburn.”



Sara Daneshpour - United States (Age 26)


“An artist, in my opinion, has a responsibility to use their craft and talent to improve upon the world around him or her, no matter how small or large the improvement may be.”



20px-Flag_of_Italy.svg.png Alessandro Deljavan - Italy (Age 26)


“The possibility of being heard by a jury of great artists and by a qualified and friendly audience could help me find the best part of myself. I hope to be able to express fully my feelings and my emotions.”



Fei-Fei Dong - China (Age 22)


“Regardless of the outcome of the competition, I hope to be able to play a lot of good music and to share my musical passion with the most enthusiastic audiences on the international platform provided by the competition.”



Francois Dumont - France (Age 27)


“The Van Cliburn International Piano Competition is one of the world’s most renown (if not the most renown) competition. Being accepted as a competitor is an honor and also an incredible responsibility to oneself.”



Yury Favorin - Russia (Age 26)


“The most important thing for every pianist is to be on stage, to have an opportunity to share his own delight with many different people, to feel the moment when everybody forgets his own reality and difference between each other and start to live in music.”



Lindsay Garritson - United States (Age 25)


“If one is not self-disciplined and ready to make a lot of sacrifices, forget a solo career. But I love the drive and energy this profession demands. In the end, it’s worth it.”



Jayson Gillham - Australia (Age 26)


“Beneath my friendly, smiling, pleasant (nice) exterior, I am bursting with emotions so vivid, so real, so strong, that I want to reach out and hug everyone in the entire world and celebrate with them the joys and sorrows of life through the medium of music.”



20px-Flag_of_Italy.svg.png Giuseppe Greco - Italy (Age 23)


“I want to participate in your prestigious piano competition because it could be a great opportunity to know and meet other competitors and especially … to give all my best about piano playing!”



Claire Huangci - United States (Age 23)


“In my career, I have had the pleasure of meeting and knowing a number of Cliburn prize winners, spanning many years, and from each I heard the same message: The Cliburn competition is a life-changing experience.”



Ruoyo Huang - China (Age 24)


“I am lacking competition experience, so my preparation is not as strong as the other more experienced competitors. I’ll try my best. I hope this is a process that will make me improve.”



Vadym Kholodenko - Ukraine (Age 26)


“Communication between musician and audience is the most important thing from my point of view. I hope this challenge will help me to achieve a new level of music experience and maturity.”



Nikolay Khozyainov - Russia (Age 20)


“Participation at the competition for me is first of all a communication with people. I love playing for people. It is a supreme pleasure for me.”



Marcin Koziak - Poland (Age 24)


“I feel that I am able to tell people who are listening to my performances many things through music, and my only vocational goal was — and still is — to play more beautifully, to give truth and joy to the people and to develop in it.”



Kuan-Ting Lin - Taiwan (Age 21)


“For I believe in the healing powers of music, in troubled times for a better and brighter world. This future I see reflected often on the faces of my audiences.”



Steven Lin - United States (Age 24)


“Over the years, I’ve come to realize that I long to bring others to a sense of unity through a similar love, which for me is classical music.”



Alex McDonald - United States (Age 30)


“Pursuing the Van Cliburn is entirely in keeping with my mission to educate, enlighten and heal the world through music.”



Gustavo Miranda-Bernales - Chile (Age 22)


“Having the opportunity to play chamber music and concertos with such amazing musicians also makes me deeply enthusiastic about entering the competition, hoping to achieve great music making experiences.”



Nikita Mndoyants - Russia (Age 24)


“This competition provides a lot of invaluable opportunities for the pianist participating in it, by helping young performers share their talent with the world.”



Oleksandr Poliykov - Ukraine (Age 25)


“Music is my life. It’s constantly sounding in my home, all kinds of it, symphonic, opera, instrumental, chamber.”



20px-Flag_of_Italy.svg.png Beatrice Rana - Italy (Age 20)


“I love playing and sharing my music with people, and Van Cliburn Competition is that kind of chance that would give me the opportunity to do what I love at the maximum levels.”



Tomoki Sakata - Japan (Age 19)


“I like Mozart’s harmony very, very much. I used to play with feeling and listening to his harmony very often, when I was very little. After I turned 12 years old, I decided to study classical music seriously.”



20px-Flag_of_Italy.svg.png Scipione Sangiovanni - Italy (Age 25)


“When I play, the most important thing is for me to feel free to express myself. I feel sad if I don’t feel free. When I play, I try every time to see only the music, musical expression. That’s what I will try to do at the Cliburn.”



Yekwon Sunwoo - South Korea (Age 24)


“Through conveying my own ideas of great composers, it is my intention and hope to be able to get to go places and let the people feel this truly wonderful beauty of music, and let them recollect their memories and shudder by long-lost forgotten emotions.”



20px-Flag_of_Italy.svg.png Alessandro Taverna - Italy (Age 29)


“To take part in such an important music event of international relevance and worldwide resonance means, in a sense, to make a step in contributing to the history of the most prestigious piano competition in the world.”



Jie Yuan - China (Age 27)


“When I enter a competition, I never think competitive thoughts. I just want to play my best and make the audience happy. It is about the music.”



Eric Zuber - United States (Age 27)


“These days I’m either practicing, eating or sleeping. I’ve had an enormously busy last two months with six different concerti to play with orchestras. We really don’t have time to do much else.”



Fonte — Compiled by Courtney Ortega from recent Star-Telegram interviews and the competitors’ Cliburn applications



-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



Questa è molto carina e merita di essere riportata.Leggendo l'articolo riferito a come hanno assegnato i candidati alla famiglie ospitanti emerge una cosa curiosa sui nostri connazionali:



If there is a favorite competitor group, Travis says with a laugh, “it’s probably the Italians. I have families who come up and say to me,


Oh, if you could match us with an Italian….The Italian competitors are so sociable, and the minute they have a bit of down time,


they always want to get into the kitchen and cook!”



Traduzione - Se ci sia un gruppo di concorrenti favorito, Travis risponde con una risata "Probabilmente sono gli italiani. Ho famiglie che vengono da me e mi chiedono, Oh, se ci potrebbe assegnare un italiano... I concorrenti italiani sono così socievoli, e l'attimo in cui hanno del tempo libero, loro hanno sempre voglia di andare in cucina e cucinare - giggle.gif


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' tutto pronto ormai, mancano solo i popcorn...

EatingPopcorn.gif

Notizie fresche fresche sulle estrazioni dei numeri (del lotto :lol:) e quindi dell'ordine di esecuzione.

Phase 1 of Preliminary Round


Friday, May 24 - Venerdì 24 Maggio

11:00 a.m. - Claire Huangci (n.1)

11:50 a.m. - Scipione Sangiovanni (n.2)

12:50 p.m - Beatrice Rana (n.3)

03:00 p.m. - Steven Lin (n.4)

03:50 p.m. - Marcin Koziak (n.5)

04:40 p.m. - Alex McDonald (n.6)

07:30 p.m. - Nikita Mndoyants (n.7)

08:20 p.m. - Luca Buratto (n.8)

09:25 p.m. - Giuseppe Greco (n.9)

Saturday, May 25 - Sabato 25 Maggio


11:00 a.m. - Oleksandr Poliykov (n.10)
11:50 a.m. - Kuan-Ting Lin (n.11)
12:50 p.m. - Nikita Abrosimov (n.12)
03:00 p.m. - Tomoki Sakata (n.13)
03:50 p.m. - Lindsay Garritson (n.14)
04:40 p.m. - Vadym Kholodenko (n.15)
07:30 p.m. - Alessandro Taverna (n.16)

08:20 p.m. - Nikolay Khozyainov (n.17)
09:25 p.m. - Alessandro Deljavan (n.18)

Sunday, May 26 - Domenica 26 Maggio


11:00 a.m. - Jayson Gillham (n.19)
11:50 a.m. - Eric Zuber (n.20)
12:50 p.m. - Alexey Chernov (n.21)
03:00 p.m. - Yekwon Sunwoo (n.22)
03:50 p.m. - Sean Chen (n.23)
04:40 p.m. - Fei-Fei Dong (n.24)
07:30 p.m - Sara Daneshpour (n.25)
08:20 p.m. - Gustavo Miranda-Bernales (n.26)
09:25 p.m. - Jie Yuan (n.27)

Monday, May 27 - Lunedì 27 Maggio

11:00 a.m. - François Dumont (n.28)
11:50 a.m. - Ruoyu Huang (n.29)
12:50 p.m. - Yury Favorin (n.30)

Phase 2 of Preliminary Round


Monday, May 27 - Lunedì 27 Maggio

03:00 p.m. - Claire Huangci (n.1)

03:50 a.m. - Scipione Sangiovanni (n.2)

04:50 p.m - Beatrice Rana (n.3)

07:30 p.m. - Steven Lin (n.4)

08:20 p.m. - Marcin Koziak (n.5)

09:25 p.m. - Alex McDonald (n.6)

Tuesday, May 28 - Martedì 28 Maggio

11:00 a.m. - Nikita Mndoyants (n.7)

11:50 a.m. - Luca Buratto (n.8)

12:50 p.m. - Giuseppe Greco (n.9)
03:00 p.m. - Oleksandr Poliykov (n.10)
03:50 p.m. - Kuan-Ting Lin (n.11)
04:50 p.m. - Nikita Abrosimov (n.12)
07:30 p.m. - Tomoki Sakata (n.13)
08:20 p.m. - Lindsay Garritson (n.14)
09:25 p.m. - Vadym Kholodenko (n.15)

Wednesday, May 29 - Merdcoledì 29 Maggio


11:00 a.m. - Alessandro Taverna (n.16)

11:50 a.m. - Nikolay Khozyainov (n.17)
12:50 p.m. - Alessandro Deljavan (n.18)
03:00 p.m. - Jayson Gillham (n.19)
03:50 p.m. - Eric Zuber (n.20)
04:50 p.m. - Alexey Chernov (n.21)
07:30 p.m. - Yekwon Sunwoo (n.22)
08:20 p.m. - Sean Chen (n.23)
09:25 p.m. - Fei-Fei Dong (n.24)

Thursday, May 30 - Giovedì 30 Maggio


11:00 a.m - Sara Daneshpour (n.25)
11:50 a.m. - Gustavo Miranda-Bernales (n.26)
12:50 p.m. - Jie Yuan (n.27)

03:00 a.m. - François Dumont (n.28)
03:50 a.m. - Ruoyu Huang (n.29)
04:50 p.m. - Yury Favorin (n.30)

[Fonte]

Ovviamente con il fuso orario di Fort Worth, Stati Uniti d'America! (UTC/GMT -6 ora)

Quindi, se la matematica non è un'opinione, dovete aggiungere 7 ore a quelle scritte ufficialmente in calendario

per sapere l'ora corrispondente in Italia. Dovrò puntare la sveglia alle 3:20 am ... :blink:

Nel caso mi stia sbagliando, qualcuno scriva l'ora esatta.... :ninja:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scipione "l'africano" Ops,"l'italiano" e Beatrice Rana vorrei ascoltarli, anche se stasera sarà difficile. Koziack l'ho ascoltato dal vivo e non mi è piaciuto. Greco lo conosco già e non mi convince molto. Buratto non l'ho mai sentito,cercherò di sentirlo.

Speriamo che sul sito registrino le esecuzioni e le mettano a disposizione con un sistema on-demand, altrimenti rischio di perdermi tutto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Speriamo che sul sito registrino le esecuzioni e le mettano a disposizione con un sistema on-demand, altrimenti rischio di perdermi tutto"

Sì, teoricamente dovrebbero mettere on-line tutto. ^^

Adesso l'on-demand di oggi è disponibile anche se la performance della Huangci -vestitino rosso fuoco e nessuna timidezza da prima a esibirsi-è tagliata perché hanno avuto problemi.

420179_10151585161933930_1380355614_n.jp

Il LIVE lo potete guardare qui: http://www.cliburn.org/landing.html

Tra l'altro è connesso a Twitter e Faccialibro.

Devo dire che la qualità video è ottima! Potrò farmi tante screenshottate.. urrà... asd.gif

L'audio invece, ogni tanto, eccede e c'è l'effetto "sgrrrrr". Se qualcuno suona tutto fff... non si sentirà granché... :(

Ora sta suonando Beatrice.

E' brava, ma i brani che ha presentato non mi piacciono per nulla. :(

Mmm, non mi ha convinta molto. :unsure:

--------------------------------------------------------------------

Uh, l'audio non gracchia più!

Qualche ascolto recuperato:

Koziak
Si è difeso bene, ha creato tutt'altre sonorità (CHOPIN, SZYMANOWSKI, RACHMANINOV)
Allo Chopin era passato un po' in sordina, ma se avrà la possibilità credo potrebbe dire qualcosa al Cliburn.
Non invidio i giudici, avrei dei grossi problemi a valutare in modo imparziale anche solo gli autori proposti nel recital.

Alex McDonald.
Per quello che ho sentito di Alex, poco devo dire, il suo modo di suonare mi è sembrato molto "nervoso".

Nikita Mndoyants
Il suo Chopin mi sembrava troppo passeggiato...
Beethoven, su questo autore non mi pronuncio. Nikita ha una doppia vocazione (come Chernov) a quanto pare,
quella del compositore e quella del pianista che ha coltivato in parallelo fin dalla più tenera età.
Ma quando suona, non vorrei che il Nikita compositore emerga troppo.
Nello scherzo di Prokovief mi è piaciuto di più! ^^

Aspettando i prossimi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikolay Khozyainov

Non ero l'unica alzata nel cuore della notte...
Ascoltarlo in live streaming è bellissimo ma mi mette sempre una certa ansia... quando attacca lo studio di Chopin poi non ne parliamo.
Se lo lasciassero concentrare - al posto di applaudire tra un brano e l'altro - sarebbe anche meglio! :lol:

Credo che gli studi li avrebbe anche eseguiti uno via l'altro senza pause.
Haydn così pulito, mozartiano oserei dire. Poi il pogramma volge al sua lato "oscuro": Scriabin e
nell'atmosfere trasognanti è maestro... con Ravel.
E così emerge il Nikolay direttore pensando, appunto, di avere a disposizione un'orchestra nell'ultimo brano. :wub:


Deve arrivare ai concerti poiché voglio (ri)sentirlo alle prese con Mozart! Può anche vincere se proprio proprio.. eheheheh
La conduttrice ha commentato dicendo, tra l'altro, che assomiglia al giovane Mozart e che è un colorista. ^^
Un grandissimo in bocca al lupo Nikolay! Удачи!

Non ho ancora visto i membri della giuria. Sono nascosti? :unsure:

Comunque, qualcuno ha detto che Taverna ha suonato bene e tra i due avrebbe fatto avanzare quest'ultimo... <_< mah... nuuu..

Me ne torno a nanna...

Edit ------------------------------------

Alessandro Deljavan

Qualcuno l'ha paragonato a Gould, non solo per la passione di Bach, ma anche per il suo modo di suonare.
Tanto Chopin abbinato appunto a Bach. Accolto calorosamente dal pubblico.
A confronto Bozhanov era inespressivo... :ninja: giuro, non musicalmente eh.
Io l'unica cosa che gli rimprovererei è il fatto che canta... molto.. praticamente quasi sempre. Il problema è che si sente!
Non sono mai sicura se a suonare dovrebbero essere solo le mani o tutto il corpo, tutta la persona.

Jayson Gillham / Eric Zuber

Entrambi mi pare abbiano fatto diversi errorini. :nea:

Ma mi riprometto di riascoltare Gillham con più calma.

Alexey Chernov

Lo ascolto perché porta anche lui Ravel.. :D il confronto sarà inevitabile.

E basta con Bach... :rolleyes_x:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo questo sfasamento di fuso orario compromette tutto. :(

Primo ho ascoltato Yuri Favorin che ha portato una trascrizione (impossibile? :ninja:) Wagner/Liszt Tannhäuser...
Il pezzo ovviamente non lo conosco, ma io ho sentito diverse dissonanze e non credo che Liszt fosse avvezzo alla dodecafonia.

Orion 3 non m'è piaciuto affatto.

E' già iniziata la fase dei secondi Recital e ogni esibizione (credo) sia preceduta da una mini intervista al/alla pianista. (Sono simpaticissime... XD)

Claire Huangci ha detto di avere l'orecchio assoluto. ^^ Sta aprendo ora le danze alla prossima fase.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di sicuro il livello è molto alto quest'anno. Ho sentito la Patetica suonata da Koziak e mi ha confermato che il pianista polacco è molto bravo ma ha uno stile che proprio non digerisco. Comunque ha suonato bene tranne qualche erroruccio.

Poi ho ascoltato la Rana nelle Ondine e nelle variazioni Abegg. Veramente eccezionale, perfette e molto curate le variazioni di Schumann e mi è piaciuto anche "Ondine" con una sinistra che cantava con molta espressione e una destra molto leggera nei tremoli.

Ah. Da tenere d'occhio anche McDonald, un virtuoso dalle mani enormi e dal suono pulitissimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Greco e Buratto non mi hanno convinto molto. Sono bravi sì,però troppo omogenei e compassati. Avrebbero dovuto prendersi qualche rischio in più,osare un po' di più per stupire. Così non credo che andranno lontano in questa competizione.

Mi è piaciuto invece un certo KuangTin Lin,veramente bravo, riesce a rendere dei crescendo nei passaggi virtuosistici veramente notevoli,soprattutto perchè riesce ad essere delicatissimo nel Piano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alessandro Deljavan in realtà è Paul Giamatti!!! uguali!!

:lol:

Diego ha uno spiccato senso dell'umorismo... come tutti gli italiani. :P

Io ho il presentimento che qualche compatriota transiterà oltre la prima fase.

Purtroppo devo recuperare gli ascolti di oggi. :mellow: Mannagg...

Sul livello alto in generale quoto. Ora mi ascolto Gillham, lascio una fotina di come lavorano dietro le quinte:

944288_10151396822546370_188743399_n.jpg

Avwww, che invidia! :wub:

Edit: Il Sonetto 123 del Petrarca di Franz è un amore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi è piaciuto invece un certo KuangTin Lin,veramente bravo, riesce a rendere dei crescendo nei passaggi virtuosistici veramente notevoli,soprattutto perchè riesce ad essere delicatissimo nel Piano.

Lin era piaciucchiato anche a me, ma Steven Lin. ^^

Gillham si è riscattato con la performance di ieri, ma non sono sicura che potrà bastare all'avanzamento di turno...

Ora per un attimo vorrei abbandonare i panni della "Fan" per vestire quelli dell'ascoltatrice lucida e attenta.

Ho avuto modo di (ri)ascoltare la performance di Nikolay e potrei affermare che quella di ieri sia stata una performance non perfetta.

La Barcarolle è stata davvero deliziosa, ma sia lo studio che la Berceuse avrebbero potuto positivamentente impressionare un ascoltatore alle prime armi, non certo chi è abituato a sentire con avidità ogni sua singola performance.

Ho sentito versioni sue più perfette e coinvolgenti per entrambi i brani di Chopin. Potrei però fargliene una colpa? No.

Arrivando invece alla sonata di Liszt è riemerso quello che al Concorso Chopin aveva irritato qualcuno, la sua innata capacità di essere un "pestatore".

Non mi meraviglia se qualcuno si sia scagliato apertamente contro quei ffff e come avrebbe potuto essere diversamente

con la dolce Barcarolle e la Berceuse che avevano cullato le nostre orecchie fino ad un attimo prima?

Se questo dovesse pregiudicare il suo passaggio di turno non mi scandalizzerei più di tanto, non so cosa cerchino i giudici,

ma arrivare a dire che la sua performance sia quella di un ventenne senza esperienza del mondo... lo trovo semplicemente ridicolo. :mellow:

Perché dovremmo sempre augurarci che l'artista abbia davvero vissuto brutte esperienze come la morte,

un amore non corrisposto, l'emarginazione per esprimere quel pathos tanto bramato?

Io non auguro a nessuno di avere un'esistenza triste ed infelice per godermi poi il suo struggimento al pianoforte. :no_x:

Forse una bella Rapsodia spagnola avrebbe sortito un altro effetto, ma si è preso i suoi rischi e ha fatto benissimo.

Beh, okay, ora non vi rompo più.. ma spero che qualcuno condivida. :prankster2:

A breve andrò ad ascoltarmi un'altra performance che ha fatto parlare: quella di Vadym Kholodenko. ^^

Oggi comunque dovrebbero annunciare i 12 Semifinalisti !!

Purtroppo non ho sentito tutti per poter fare una mia obiettiva lista di semifinalisti, però magari dopo faccio qualche nome... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco i semifinalisti:

Nikita Abrosimov, 24, Russia

Sean Chen, 24, United States

Alexey Chernov, 30, Russia

Alessandro Deljavan, 26, Italy

Fei-Fei Dong, 22, China

Jayson Gillham, 26, Australia/United Kingdom

Claire Huangci, 23, United States

Vadym Kholodenko, 26, Ukraine

Nikolay Khozyainov, 20, Russia

Nikita Mndoyants, 24, Russia

Beatrice Rana, 20, Italy

Tomoki Sakata, 19, Japan

Non saprei commentare,ho ascoltato pochissimi partecipanti. Comunque ero sicuro del passaggio del turno della Rana,di Khozyainov,della Huangci e di dejavan detto "la versione di Barney". Per il resto fa di certo scalpore l'esclusione di molti americani,tra cui McDonald.

Sorprende anche il fatto che Koziack non sia passato. Purtroppo quando si allontana da Chopin rischia di combinare disastri.

Come al solito ci sono molti Russi. Pochi,invece (relativamente), gli orientali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco i semifinalisti: Nikita Abrosimov, 24, Russia Sean Chen, 24, United States Alexey Chernov, 30, Russia Alessandro Deljavan, 26, Italy Fei-Fei Dong, 22, China Jayson Gillham, 26, Australia/United Kingdom Claire Huangci, 23, United States Vadym Kholodenko, 26, Ukraine Nikolay Khozyainov, 20, Russia Nikita Mndoyants, 24, Russia Beatrice Rana, 20, Italy Tomoki Sakata, 19, Japan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caspita Gillham che bravo! Ho ascoltato adesso la sua prima prestazione: waldstein,rapsodia spagnola e uno studio di ligeti. Mi è piaciuto molto il suo senso armonico e strutturale e la sua maturità artistica. E "chissenefrega" se nelle sue esecuzioni sono sempre presenti diversi errori: finalmente uno che sobriamente riesce a rendere giustizia alla musica!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io pensavo che Birichino si scrivesse con due "c"... :ninja:


Traduco e riassumo le parole del compositore in un'intervista a Start-telegram:



"Volevo comporre qualcosa che portasse a mostrare un lato particolare delle personalità dei pianisti" ha detto Theofanidis riguardo a Birichino,


che significa "piccolo burlone" in Italiano."Così ho deciso di iniziare dal punto di visto dell'umorismo. Non tutti hanno un reale forte senso di tempismo comico nella loro personalità musicale.


Il brano è stato ispirato in parte da Richard Strauss’ tone poem Till Eulenspiegel’s Merry Pranks, intende portare più di un semplice sorriso sul volto degli ascoltatori. Alcune parti portano lo stesso pianista a sorridere mentre le esegue. Il brano dura circa 8 minuti ed è molto virtuosistico.


Il compositore ha inoltre lasciato alcune cose libere come l'uso del pedale. (peddling?)



La Huangci ha proprio dei bei vestiti coloratissimi!!!


Riguardo al brano, scegliere una delle seguenti faccine a piacere: :shok::ph34r_anim::confused::wacko::mellow:




+ Ho appena visto il mini film Glissando: bella risoluzione, bella regia, ora la domanda da 1 Mil $: ma hanno iniziato le riprese ancor prima che lasciassero i loro Paesi d'origine? So che alla fine rilasceranno un vero e proprio film riguardo Cliburn Competition, ma


sono davvero curiosa di sapere quando hanno iniziato le riprese... B)


Ora Beatrice! wappen-smileys-Italy3.gif


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikolay mi è piaciuto soprattutto in Mozart, la trascrizione.

Per il momento penso che il recital d'apertura sia stato il più intenso e riuscito.

Il quartetto ben suonato e amalgamato, coraggio Diego ti aspettiamo al prossimo recital!

Ero sicura che Gillham sapesse interpretare il brano del compositore, si muoveva proprio in sintonia!
Simpaticissimo quanto scatta sul piano, molto scenico. XD
Nikolay invece l'aveva preso troppo sul virtuosistico, avrebbe dovuto ispirarsi a qualche personaggio buffo dell'opera... jolly.gif
E' pur vero che il compositore non ha fornito indicazioni su come vada interpretato, che Gillham conosca l'italiano? Ehehe
Comunque bel concerto, qualche erroruccio scappa sempre, ma si può sorvolare.

Ogni giorno è possibile votare il proprio concorrente preferito ancora in gara. :thumbsup_x:
Avete votato? :D Su, su, accorrete!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non si può che votare per Alessandro/Diego/Paul/Barney (4 nomi per la stessa persona.....che mito).

La Huangci comunque non mi è piaciuta in semifinale. Passerà perché è di casa e comunque se la cava al piano però ha un suono labile,a volte meccanico e isterico. Accordi buttati. Se solo penso agli accordi pieni della Argerich....

E poi quella Les Adieux non mi ha convinto affatto. Bocciata. Comunque merita il premio di più bella delle semifinaliste!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque merita il premio di più bella delle semifinaliste!!!

Questa foto è per te ^^:

575522_10151396725711370_1456947338_n.jp

Riguardo alle esibizioni di questa sera, mmm... personalmente nessuno è emerso più degli altri

secondo me. Tutti bravi.

Quindi possiamo giungere alla conclusione che...

Rivoglio i tre moschettieri di ieri e li voglio tutti e tre in finale senza "se" e senza "ma"...

Aspettando domani. :ok:

Un'emblematica foto di Diego:

BLyN02OCYAA800N.jpg

Ore recupero gli ascolti persi.

Solo una piccola polemica: com'è che nei video ci siano sempre i soliti 6/7 volti noti? :ninja:

Pensavo variassero di più i protagonisti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Kao%5B1793%5D.gifAnch'io voglio fare la voltapagine di Nikolay...

Giuro però, di essermi persa 3/4 volte mentre seguivo la partitura, e non perché io non sappia leggere le note, ma perché mi sono distratta...

avrei svolto un pessimo lavoro mettendolo in difficoltà. :mellow:

Diego che prova i pianoforti è uno spettacolo!!! :lol: Avrei voluto vedere anche gli altri!!

E comunque dissento, gli italiani non devono avere un concorso a parte: non siamo così diversi dai russi suvvia,

a parte forse il senso dell'umorismo...

Comunque, dal momento che oggi annunceranno i finalisti ad un orario improponibile (magari alle 6:00 am di domani mattina)
la mia lista di possibili finalisti è la seguente:


- Nikolay Khozyainov (perché si è ripreso con Schumann)
- Alessandro Deljavan (perché Diego è Diego e beffato due volte mi sembrerebbe eccessivo)
- Jayson Gillham (anche se nell'interpretazionde del quintetto di Schumann si scontrerà con Nikolay, merita anche lui la finale)
- Vadym Kholodenko (per la maratona Lisztiana offerta ieri: se ve la siete persa...)
- O Fei-Fei Dong o Beatrice Rana perché entrambe portano i Preludi op.28 di Chopin e una potrebbe portare all'esclusione dell'altra.

- il posto vacante potrebbe andare ad un'altra donna (magari americana) o ad un russo

Bene, vediamo se vinco il superenalotto. ^^ Nessun altro si lancia in pronostici?

Domani riposo e le finali in Italia non si potranno seguire, a meno che non soffriate di insonnia. :(

*Diego con voltapagine in Birichino? :blink: ...ora capisco il suo riferimento a chi ha poca memoria...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×