gianpaolo-ììì<))

l'ultimo cd acquistato (musica jaZz)

67 risposte in questa discussione

chet baker in milan (5euroS) :rolleyes_anim:

41bV%204mkFsL._SL500_AA240_.jpg

miles davis "kind of blue" (5euros) che non avevo originale :to_pick_ones_nose2:

51UVX5HKIiL._SL500_AA240_.jpg

chet baker "love for sale" DvD (5euroS) :on_the_quiet2:

cblosfj4.jpg

...eeeeeepppppooooiii anche se non è jaZz ho preso questo doppio DvD (11 euroS)

(kettelodicoaffare... :dirol: bon scottt il mejo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :crying_anim02: )

51uwAcc5VEL._SL500_AA240_.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ieri sono andata nei settori delle musiche jazz, blues, suol (un mondo che mi è totalmente nuovo :ninja:)

Dopo un'ora di orientamento, ^_^ ho acquistato il mio primo cd (anzi sono 2 cd compresi ad un unico prezzo): "the Blues" una raccolta di musiche dei grandi maestri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Due "recuperi" in versione CD

ev.jpg

Capolavoro di Evans e Hall in versione rimasterizzata e iper-ripulita (e a soli 9 euri). Impossibile resistere.

Blue-sun-TOWNER-RALPH-CD--1137518.jpg

Altro recupero in CD di un vecchio bel disco che ho trovato in offerta. Di Towner non si deve mai lasciare nulla :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

The Geri Allen Trio by Geri Allen

300x300.jpg

una jazzista che sta segnando il Jazz contemporaneo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Due "recuperi" in versione CD

ev.jpg

Capolavoro di Evans e Hall in versione rimasterizzata e iper-ripulita (e a soli 9 euri). Impossibile resistere.

(...)

Strepitoso l'accompagnamento di Hall subito dopo l'intro in My Funny Valentine; ritmi serrati, gusto armonico più unico che raro e tocco che sembra "spazzolato". Che chitarrista!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Due "recuperi" in versione CD

ev.jpg

Capolavoro di Evans e Hall in versione rimasterizzata e iper-ripulita (e a soli 9 euri). Impossibile resistere.

Blue-sun-TOWNER-RALPH-CD--1137518.jpg

Altro recupero in CD di un vecchio bel disco che ho trovato in offerta. Di Towner non si deve mai lasciare nulla :D

dove li hai acquistati? :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dove li hai acquistati? :o

Alla FNAC a Torino. Fino al mese scorso c'era una massiccia offerta sulla Bluenote e su tutto il catalogo OJC (roba da lasciarci un capitale :o) e a volte trovi prezzi da paura anche sull'ECM, ma molto più di rado. Quando passo da Augusta Taurinorum un saltino ce lo faccio sempre, si sa mai :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alla FNAC a Torino. Fino al mese scorso c'era una massiccia offerta sulla Bluenote e su tutto il catalogo OJC (roba da lasciarci un capitale :o) e a volte trovi prezzi da paura anche sull'ECM, ma molto più di rado. Quando passo da Augusta Taurinorum un saltino ce lo faccio sempre, si sa mai :D

grazie, dovrò farci un saltino anch'io (nel caso prepara anche una guida personale sulle destinazioni gastronomiche) B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Recuperi in CD

21SE9Jc0JQL._SL500_AA240_.jpg

Ralph Towner: "Solstice" 1975

Uno dei più bei dischi di Towner degli anni '70, un pò guastato forse dalle presenze non sempre adeguate di Garbarek e Weber. Le parti con sola chitarra però valgono da sole il prezzo del disco, Towner è veramente un musicista di livello superiore e dalla personalità straripante.

413PHWK1FSL._SL500_AA240_.jpg

John Abercrombie: "Characters" 1977

Abercrombie dal punto di vista della scrittura è sempre stato un autentico caprone, veramente scarso. Uno come Metheny in confronto sembra Mahler :o

Questo disco però, al di là degli evidenti limiti strutturali, è splendido. Come ho già detto più volte l'Abercrombie della seconda metà degli anni '70 è musicista pieno di inventiva ed immaginazione, forse il miglior chitarrista in circolazione in quel momento nel suo genere, o comunque quello con il maggior numero di frecce a disposizione. Questo disco viene subito dopo il bellissimo "Sargasso Sea" registrato solo pochi mesi prima in compagnia di Towner e di quel lavoro eredita lo spirito, se non dal lato strettamente compositivo, sicuramente nella resa della sua chitarra sempre piena di idee e creatività. Sebbene i pezzi siano tremendi, ascoltare questo Abercrombie è un piacere senza limiti, da consigliare a chiunque ami veramente questo strumento.

cover_724192312008.jpg

Pat Metheny Group: "The Way Up-Live" 2005 (trovato a Euro 6.90, impossibile lasciarlo lì :o)

Versione Live del controverso lavoro del PMG datata 2005 e ripresa in Korea durante il Tour di quell'anno. Questa versione non risolve i dubbi che già nutrivo nei confronti della "Super Song" (Oltre un'ora di durata) a metà strada tra Jazz e Pop/Prog e strutturata quasi come una sinfonia in più movimenti, anche se la dimensione Live rende maggiore giustizia alle intenzioni di chi l'ha scritta risultando assolutamente più omogenea e coerente grazie anche agli spazi lasciati ai solisti. Molto ben scritta e arrangiata (e ancora meglio suonata) "Way Up" scorre via con piacere in una girandola di cambi di strumenti (a parte Metheny e Mays gli altri suonano tutti in media due-tre strumenti diversi ognuno) e un equilibrio formale accattivante, nel quale la scrittura corale supera di gran lunga gli individualismi rendendo il tutto assai gradevole. Uno sforzo importante che merita una visione attenta, non solo da parte dei chitarristi. E' comunque musica di qualità in grado di soddisfare parecchi palati siano essi orientati sul Jazz o sul Prog di nuova concezione, davvero curioso.

Sul tubo comunque girano frammenti di questo DVD che rendono bene l'idea di quanto dico, ne posto uno che riguarda i 2 minuti finali:

http://it.youtube.com/watch?v=NCrrF3HEAzQ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oddisfare parecchi palati siano essi orientati sul Jazz o sul Prog di nuova concezione, davvero curioso.

Sul tubo comunque girano frammenti di questo DVD che rendono bene l'idea di quanto dico, ne posto uno che riguarda i 2 minuti finali:

http://it.youtube.com/watch?v=NCrrF3HEAzQ

mamma mia che schifezza... :wacko_x:

ma come fa a piacerti sta roba Pacific?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mamma mia che schifezza... :wacko_x:

ma come fa a piacerti sta roba Pacific?

Perchè, al di là delle apparenze, è buona musica.

Io sono perfettamente conscio del fatto che Metheny non è Hindemith, o Schoenberg, o Stockhausen e nemmeno Coltrane o Duke Ellington. Sono assolutamente conscio del fatto che si tratta principalmente di musica leggera frammista a Jazz, senza pretesa di fare "cultura" o di riscrivere la storia della musica.

Sono altresì sufficientemente onesto da riconoscere la qualità quando la incrocio e di segnalarla, a prescindere. Conosco il lavoro ed il pensiero di Metheny (e del suo alter-ego Mays) e ne apprezzo lo sforzo, per quanto orientato verso un tipo di ricerca dai non vastissimi orizzonti e, quando posso, lo seguo senza strapparmi i capelli o gridare allo scandalo. Metheny non è Allevi, egli non avanza pretese bislacche, eppure nella sua lunga carriera ha saputo spesso oltrepassare i limiti del suo stesso cortile e sovente con capace senso del gusto e con indiscutibile qualità.

Metheny fa (anche se non sempre, va detto) buona musica di buon livello complessivo e spesso di grande piacevolezza, ammeterlo per me non è affatto motivo di vergogna alcuna :) .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Perchè, al di là delle apparenze, è buona musica.

Io sono perfettamente conscio del fatto che Metheny non è Hindemith, o Schoenberg, o Stockhausen e nemmeno Coltrane o Duke Ellington. Sono assolutamente conscio del fatto che si tratta principalmente di musica leggera frammista a Jazz, senza pretesa di fare "cultura" o di riscrivere la storia della musica.

Sono altresì sufficientemente onesto da riconoscere la qualità quando la incrocio e di segnalarla, a prescindere. Conosco il lavoro ed il pensiero di Metheny (e del suo alter-ego Mays) e ne apprezzo lo sforzo, per quanto orientato verso un tipo di ricerca dai non vastissimi orizzonti e, quando posso, lo seguo senza strapparmi i capelli o gridare allo scandalo. Metheny non è Allevi, egli non avanza pretese bislacche, eppure nella sua lunga carriera ha saputo spesso oltrepassare i limiti del suo stesso cortile e sovente con capace senso del gusto e con indiscutibile qualità.

Metheny fa (anche se non sempre, va detto) buona musica di buon livello complessivo e spesso di grande piacevolezza, ammeterlo per me non è affatto motivo di vergogna alcuna :) .

Quoto :) Una cosa che non sopporto di Metheny (che ho notato anche in questo video) sono quei stramaledettissimi cori :cussing_kid:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
417nPJVt%20IL._SL500_AA240_.jpg

41RzzViKg9L._SL500_AA240_.jpg

618Zuqc4J5L._SL500_AA240_.jpg

Ma che c'entrano i Motorhead e i Pantera con il jazz? :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ancora recuperi in cd

31SW1J4KBWL._SL500_AA240_.jpg

Egberto Gismonti & Nana Vasconcelos: Duas Vozes

51KmovFhA5L._SL500_AA240_.jpg

Ralph Towner: Batik

Due dischi bellissimi riacquistati in cd nella nuova veste grafica in digipack della ECM. Che carini, sembrano due LP in miniatura e costano solo 10 euri! Ottima idea quella della ECM di ristampare una serie di titoli in questo modo (e a questo prezzo) :clapping:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Due dischi bellissimi riacquistati in cd nella nuova veste grafica in digipack della ECM. Che carini, sembrano due LP in miniatura e costano solo 10 euri! Ottima idea quella della ECM di ristampare una serie di titoli in questo modo (e a questo prezzo) :clapping:

Ne ho trovato persino uno della "pop-star" :P Keith Jarrett a questo prezzo: non credevo ai miei occhi :clapping:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ne ho trovato persino uno della "pop-star" :P Keith Jarrett a questo prezzo: non credevo ai miei occhi :clapping:

Questa è la lista completa della serie (prezzo imposto 9.90)

Keith Jarrett: Facing You

Paul Bley: Open, To Love

Paul Motian: Conception Vessel

Ralph Towner, Solstice: Solstice

John Abercrombie, Dave Holland, Jack DeJohnette: Gateway

Collin Walcott, John Abercrombie, Dave Holland, Jack DeJohnette: Cloud Dance

Enrico Rava, John Abercrombie, Palle Danielsson, Jon Christensen: The Pilgrim And The Stars

Kenny Wheeler, Keith Jarrett, Dave Holland, Jack DeJohnette: Gnu High

Tomasz Stanko, Tomasz Szukalski, Dave Holland, Edward Vesala: Balladyna

Gary Burton Quintet: Dreams So Real - Music Of Carla Bley

John Abercrombie, Ralph Towner: Sargasso Sea

Ralph Towner, Eddie Gomez, Jack DeJohnette: Batik

Terje Rypdal, Miroslav Vitous, Jack DeJohnette: Terje Rypdal / Miroslav Vitous / Jack DeJohnette

Pat Metheny: New Chautauqua

Jack DeJohnette, Special Edition: Special Edition

Pat Metheny Group: American Garage

Art Ensemble of Chicago: Full Force

Lester Bowie: The Great Pretender

Dino Saluzzi: Kultrum

Oregon: Oregon

Chick Corea: Children's Songs

Pat Metheny Group: First Circle

Egberto Gismonti, Nana Vasconcelos: Duas Vozes

Shankar: Song For Everyone

Bill Frisell: Rambler

Marc Johnson, Bill Frisell, John Scofield, Peter Erskine: Bass Desires

Chick Corea, Miroslav Vitous, Roy Haynes: Trio Music, Live in Europe

Keith Jarrett, Gary Peacock, Jack DeJohnette: Standards Live

Jon Hassell: Power Spot

Norma Winstone, John Taylor, Tony Coe: Somewhere Called Home

The Bill Frisell Band: Lookout For Hope

Marc Johnson's Bass Desires: Second Sight

Oregon: Ecotopia

John Surman: Private City

Dave Holland Quartet: Extensions

John Abercrombie, Vince Mendoza, Jon Christensen: Animato

Jan Garbarek: I Took Up The Runes

Anouar Brahem: Conte de l'incroyable amour

Keith Jarrett, Gary Peacock, Jack DeJohnette: Bye Bye Blackbird

Charles Lloyd Quartet: The Call

C'è veramente un sacco di robetta. La cosa interessante è che per la stragrande maggioranza dei casi non si tratta di titoli minori (come ci si aspetterebbe da un'operazione di questo tipo) ma nell'elenco spiccano alcuni numeri tra i più venduti dell'intero catalogo ECM come "First Circle" di Metheny o "Standards Live" del trio di Jarrett. Una bell'idea davvero, il packaging è curatissimo e riproduce in modo fedele i vecchi, storici, vinili risultando assai piacevole (e maneggevole visto che praticamente questi dischi non occupano spazio).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi suggerite qualche disco di Enrico Rava? Ho ascoltato la bellissima colonna sonora del film 'L' imbalsamatore' firmata dalla Banda Osiris con lo splendido contributo di Rava, volevo approfondire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Keith Jarrett, Gary Peacock, Jack DeJohnette: Standards Live

Proprio questo è l'ultimo CD Jazz che ho acquistato:

3147E.jpg

:to_pick_ones_nose2:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Kind of blue di Miles Davis...non esistono superlativi appropriati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
B00000476D.01.LZZZZZZZ.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi suggerite qualche disco di Enrico Rava? Ho ascoltato la bellissima colonna sonora del film 'L' imbalsamatore' firmata dalla Banda Osiris con lo splendido contributo di Rava, volevo approfondire.

c4e2ea7ed583dc1b89781a515c71d201_full.jpg

Non sempre di ascolto immediato, ma davvero un bel disco. Lo trovi nella serie delle ristampe a 9.90 di cui si parla sopra. La sezione ritmica, che è quella del cosidetto quartetto europeo di Keith Jarrett, fa faville.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
c4e2ea7ed583dc1b89781a515c71d201_full.jpg

Non sempre di ascolto immediato, ma davvero un bel disco. Lo trovi nella serie delle ristampe a 9.90 di cui si parla sopra. La sezione ritmica, che è quella del cosidetto quartetto europeo di Keith Jarrett, fa faville.

Grazie mille Zeit! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.