Vai al contenuto
Antiphonal

T[r]OPIC[o] del CAPRICORNO

Recommended Posts

Organo Gabler "Grossen Orgel" - Weingarten - Alcuni registri:

Cimbalum 12f 1'

Trombetten 8'

Borduen 1-3 f 16'

Principal Tutti 8'

Solicinale 8'

Flauten 8'

Contrabass 2f 32'+16'

Violonbass 2f 16'

La force 49f (!!!) 2'

è una sorta di enorme mistura...che però viene azionata dal solo Do1

Glockenspiel: le varie "campane" sonanti sono appese sotto uno dei corpi del'organo e formano dei grappoli d'uva, in onore al nome del paese Weingarten=giardino del vino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Organo Gabler "Grossen Orgel" - Weingarten - Alcuni registri:

Cimbalum 12f 1'

Trombetten 8'

Borduen 1-3 f 16'

Principal Tutti 8'

Solicinale 8'

Flauten 8'

Contrabass 2f 32'+16'

Violonbass 2f 16'

La force 49f (!!!) 2'

è una sorta di enorme mistura...che però viene azionata dal solo Do1

Glockenspiel: le varie "campane" sonanti sono appese sotto uno dei corpi del'organo e formano dei grappoli d'uva, in onore al nome del paese Weingarten=giardino del vino.

Bellissimo strumento!

Però vibo, ti sei dimenticato una cosa importante: di Glockenspiel ce ne sono due.

Uno che risuona al pedale e le campane(lle) sono raggruppate in tre grappoli d'uva sopra la consolle; l'altro mi sembra di ricordare che è su uno dei 4 manuali ed è sistemato dentro la consolle. (!!!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
49 file??? e funziona solo con il do 1??? che pessimo!!!

Beh, pessimo sicuramente per te, che non apprezzi i veri valori di organi come Weingarten:

quell'organo ha dentro di sè storia e leggenda assieme.

Prova a suonarci Bach come la 564 o altri e poi dimmi com'è: io l'ho sentita fatta da DIO ed è meravigliosa con la mistura di 49 file!!!

Questa enorme Mistura è posta nelle tre arcate di canne al centro e ai lati, immagina l'effetto stereofonico!!!!!!!!!!

È un organo meraviglioso!!!!!!! e meravigliosa è anche l'Abbazia!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bellissimo strumento!

...

Però vibo, ti sei dimenticato una cosa importante: di Glockenspiel ce ne sono due.

Uno che risuona al pedale e le campane(lle) sono raggruppate in tre grappoli d'uva sopra la consolle; l'altro mi sembra di ricordare che è su uno dei 4 manuali ed è sistemato dentro la consolle. (!!!)

Concordo: è veramente stupendo! E si integra perfettamente nella meravigliosa basilica!

Però non mi sono sbagliato: infatti "Glockenspiel" è il nome di quello che suona nei grappoli....mentre quello che dici tu, posto dentro la consolle, è chiamato "Carillon".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi avete frainteso... come sempre... intendevo dire con quel "pessimo": che senso ha metterlo solo al Do1??? e le altre che sono BURDE???

ma su che base si costituiscono le 49 file???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Direttamente da

http://www.organstops.org/l/LaForce.html

ecco la descrizione del registro "La Force":

2'.........(1 fila in facciata)

1-1/3'...(2 file in facciata)

1'.........(2 file in facciata)

4/5'......(2 file in facciata)

2/3'......(4 file in facciata)

1/2'......(6 file in facciata)

2/5'......(2 file in facciata, altre 4 file all'interno)

4/7'......(4 file)

1/3'......(10 file)

2/7'......(12 file)

(in realtà in questo caso ogni fila corrisponde ad un unica canna, quindi si hanno in totale 49 file ovvero 49 canne)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Direttamente da

http://www.organstops.org/l/LaForce.html

ecco la descrizione del registro "La Force":

2'.........(1 fila in facciata)

1-1/3'...(2 file in facciata)

1'.........(2 file in facciata)

4/5'......(2 file in facciata)

2/3'......(4 file in facciata)

1/2'......(6 file in facciata)

2/5'......(2 file in facciata, altre 4 file all'interno)

4/7'......(4 file)

1/3'......(10 file)

2/7'......(12 file)

(in realtà in questo caso ogni fila corrisponde ad un unica canna, quindi si hanno in totale 49 file ovvero 49 canne)

Quest'organo ha anche un'ancia 16' al Pedale il cui pomello reca incisa questa denominazione:

BOMBA 16'

che ovviamente è un'abbreviazione di Bombarde 16', ma l'assonanza in lingua Italiana è particolarmente eloquente.

L'effetto (non è un registro, ma appunto un "effetto sonoro") LA FORCE serviva probabilmente a zittire i pellegrini e creare attenzione all'inizio di una messa o di una funzione monastica.

Infatti, l'abitudine di stare zitti in chiesa è molto recente, credo che non abbia più di 100 o 150 anni. Nei secoli scorsi nelle chiese si creava spesso un brusìo indicibile, ognuno badava ai fatti propri (si sa che in chiesa ci si incontrava anche per concludere affari: c'era la credenza che chi vendeva e chi acquistava si sarebbe comportato onestamente nel trattare il prezzo all'interno di un Luogo Sacro...) e quando iniziava una Messa, specie nei giorni feriali, difficilmente si riusciva ad avere l'attenzione necessaria (non c'erano microfoni quindi il prete poteva pure sgolarsi senza ottenere il silenzio dei presenti...).

Quindi a Weingarten un buon colpo di "La Force", più o meno prolungato, serviva a coprire le voci dei pellegrini e di chi era venuto lì a comprare e vendere il VINO (Weingarten vuol dire proprio questo: vigna, ma anche prato del [mercato del] vino...) e ad avvertire che iniziava la Messa o il Vespro o il Rosario o quant'altro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
scusami... quindi non si puo usare se non al do1... ma che senso ha???

Come... che senso ha? Poniamo che tu fossi stato un organista di Weingarten alla fine del '700 e avevi il compito di accompagnare la messa. Sicuramente avevi anche il compito irrinunciabile di far INNANZITUTTO tacere la gente radunata in chiesa intenta a farsi i fatti propri a voce più o meno alta. Tieni conto che l'abbazia di Weingarten non è grande, è IMMENSA, e può contenere circa 1500 se non 2000 persone senza problemi (dai un'occhiata a questo video o a quest'altro entrambi con André Isoir e stupisci...).

Allora Cosa facevi? Semplice... con il meccanismo "La Force": inserivi il pomello e premevi il Do1. L'organo produceva un suono fortissimo: un accordo di Do maggiore su 49 note di Ripieno! Premendo un tasto solo senza fatica: Ti sembra poco?

Quindi tenevi premuto il tasto fino a che la gente -sovrastata dal suono- taceva, a quel punto intonavi l'Introito e la Messa cominciava, con o senza canto...

A me sembra un fatto semplice e assolutamente normale. Anzi, quasi quasi mi verrebbe l'idea di farlo fare anche in qualche organo (a San Paolo fuori le Mura sarebbe una soluzione, visto che il colpetto di campanella del sacrestano corre il rischio di restare inascoltato...)!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ok...appresa l'utilità... e non metto le altre domande che stavo pensando di mettere...
E' ovvio che oggi questo effetto non serve più a tacitare il pubblico ma resta come singolare caratteristica dello strumento. Perciò, incuriosito, ho setacciato un po' youtube cercando un video in cui si potesse ascoltare l'effetto de "La Force"... purtroppo non sono riuscito a trovarne nemmeno uno! Sarebbe stato curioso vedere che razza di accordo ne veniva fuori e se veramente era sufficiente a mettere a tacere 2000 persone... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Allora Cosa facevi? Semplice... con il meccanismo "La Force": inserivi il pomello e premevi il Do1. L'organo produceva un suono fortissimo: un accordo di Do maggiore su 49 note di Ripieno!

In realtà ci sono anche 16 file/canne in settima (4/7' e 2/7'), quindi si ottiene un DO7 che sicuramente crea più suspense dell'accordo maggiore. :to_pick_ones_nose2:

Forse una delle prime apparizioni di registri con file in settima?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest organum86
Infatti, l'abitudine di stare zitti in chiesa è molto recente, credo che non abbia più di 100 o 150 anni.

Spero tu stia scherzando... :D

Tra vecchiette e ragazzine, non si sa chi chiacchiera di più. Non aggiungerei altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Spero tu stia scherzando... :D

Tra vecchiette e ragazzine, non si sa chi chiacchiera di più. Non aggiungerei altro.

:D

Verissimo! Però nei secoli precedenti, i discorsi riguardavano il raccolto, gli animali da soma e d'allevamento (vacche, porci, asini, capre, montoni, pecore, oche, galline ecc.), il vino (bianco rosso, frizzante, da messa ecc.), le scommesse, e ogni tipo d'affare da fiera di paese... E -oso immaginare- anche un sonoro condimento di imprecazioni (e peggio) quando gli affari non andavano in porto!

Anche per questo negli organi Italiani non c'era "La Force" ma si mettevano registri come

-tamburi,

-piatti,

-grancassa

e registri coloristici del genere. Ci scommetto che qualche colpo ricordava ai presenti di non imprecare a voce alta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest organum86

Ma ad imprecare ci pensano spesso anche gli organari all'opera... Meglio non citare aneddoti che se qui nel forum c'è qualche suora, la farei morire di crepacuore! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma ad imprecare ci pensano spesso anche gli organari all'opera... Meglio non citare aneddoti che se qui nel forum c'è qualche suora, la farei morire di crepacuore!!

Dai che lo dicono anche i dottori che un po di gossip fa bene... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inoltre sull'organo Lingiardi di Monticelli Pavese si trovano brandelli del cartiglio di un registro meccanico denominato "grillas", costituito da una sorta di griglie espressive poste davanti al prospetto , di cui oggi restano

soltanto le cerniere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quest'estate, su un organo Cesare Danti, oltre alla consueta denominazione toscana di "diplofono" in luogo di terzamano, al pedale ho trovato i registri "bassotti" e "controbassone" ed al manuale i registri "fisarmonica"

(composto da ance libere, tipo l'armonium in sostanza) e "flauticino soprani" e " vocetta tremula"; notevole il fatto che questo strumento fosse completo di rullante, sistro e grancassa, triangolo e banda albanese originali, non asportati

nel periodo della riforma ceciliana. Strumento originalissimo, anche se molto bisognoso di manutenzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I registri che hai citato negli organi toscani sono comunissimi: pensa che il Diplofono (terza mano) si trova spesso diviso in bassi e soprani; della Fisarmonica è documentato uno splendido esemplare con tanto di reale fisarmonica incorporata nell’organo. Difficilmente inoltre vi si trova la comune Voce Umana: se troviamo la Voce Angelica, essa non è che un flauto di 8 piedi, mentre la Voce (talvolta Vocetta) Tremola è il registro oscillante comunemente inteso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sull'organo Tamburini della chiesa del S. Cuore di Prato, costruito nel 1980, si trovano dei registri veramente originali:

"principale antegnati", "principale toscano", "flauto pratese", "tromba trentina" e "tromba da battaglia" (ha ben cinque

trombe, delle quali una orizzontale, su due manuali, anche se ha più di 30 registri a manetta, non spezzati e somieri a

tiro).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando ho suonato il Balbiani di Caravaggio (un quattro manuali piuttosto sbilanciato fonicamente, tipo il Tamburini del duomo di Siena, ma con solo un acustico '32 al pedale; presenta anche alcuni registri a forte pressione, disposti in cupola, ed ha i classici registri a linguetta) ho trovato per la prima volta "vibratore" per "tremolo", tipico di Balbiani,

ma dopo averlo visto ho riso mezz'ora, avendo notato anche il pistone recante la scritta "copula generale"...sarà volgare

come concetto, ma l'associazione per campo semantico è perfetta! :sarcastic_hand:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
I registri che hai citato negli organi toscani sono comunissimi: pensa che il Diplofono (terza mano) si trova spesso diviso in bassi e soprani; della Fisarmonica è documentato uno splendido esemplare con tanto di reale fisarmonica incorporata nell’organo. Difficilmente inoltre vi si trova la comune Voce Umana: se troviamo la Voce Angelica, essa non è che un flauto di 8 piedi, mentre la Voce (talvolta Vocetta) Tremola è il registro oscillante comunemente inteso.

Il diplofono ho detto anch'io che è comune, ma i bassoni ed i bassotti non mi sembrano per nulla comuni!

Poi sugli organi lombardi il registro fisarmonica si trova assai di rado (l'ho trovato sul Bossi del duomo di Chivasso).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×