Vai al contenuto
Bernardo

Impianti audio per ascoltare la musica classica

Recommended Posts

Purtroppo è così. Molti lo sbandierano come un progresso; in realtà la qualità della trasmissione in fm, da sorgente analogica, è ben superiore a quella del digitale da mp3.

In realtà già oggi molte radio che trasmettono in fm usano sorgenti mp3.

Penso di fare cosa utile, senza violare il regolamento, indicando questo sito della rai che spiega alcune cose interessanti

http://www.raiway.it/index.php?lang=IT&cat=335

Guglielmo

Utilissima ;).

Accadrà quindi la stessa cosa che è in atto per la tv. Certo che i negozianti lo potrebbero dire. Meno male che non ho preso niente, a questo punto meglio attendere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Devo farlo suonare per 200 ore o basta che sia acceso e basta (scusa il gioco di parole :D)? Nel primo caso mi toccherà mettere il volume a 0 ogni tanto :D.

Beh, sì, tienilo un po' acceso e per quanto possibile lascialo suonare ad un certo volume; l'amplificatore, il lettore cd e soprattutto le membrane degli altoparlanti danno il meglio quando "lavorano" da qualche ora, la gamma bassa risulta più profonda, il suono è più morbido, spazioso ed equilibrato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nessuno di voi che usa delle buone cuffie per l'ascolto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote
nessuno di voi che usa delle buone cuffie per l'ascolto?

Mah, io ho delle AKG K530 e delle più piccole Audio-Technica ATH-SJ5, che utilizzo con l'iTouch. Per carità, entrambe sono delle cuffie discrete, ma il mio problema che l'ascolto in cuffia mi stanca in fretta, giacché preferisco di gran lunga la spazialità dell'immagine sonora prodotta da una buona coppia di diffusori : come dire, sentire i suoni vibrare nell'aria, ecco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
..ma il mio problema che l'ascolto in cuffia mi stanca in fretta...

si infatti è proprio questo il mio timore , ma ecco non voglio sottovalutare il fatto che una buona cuffia possa aumentare di gran lunga la qualità dell'ascolto. In quanto anche avendo buoni diffusori senza un ambiente adeguato non so se questi possano rendere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
si infatti è proprio questo il mio timore , ma ecco non voglio sottovalutare il fatto che una buona cuffia possa aumentare di gran lunga la qualità dell'ascolto. In quanto anche avendo buoni diffusori senza un ambiente adeguato non so se questi possano rendere

Io ascolto quasi esclusivamente in cuffia, anche per ore, ma uso sitemi di alta qualità (e costo) come la stax omegaII con il suo ampli ibrido stax 007tII o la mitica e fuori produzione akg k1000.

A chi comincia consiglio sempre di cercare nell'usato una akg k340, da circa 150 euro, anch'essa fuori produzione, ma ancora con molti estimatori.

E' una elctret, via di mezzo tra dinamica ed elettrostatica, che richiede mezz'ora di riscaldamento ogni volta prima dell'ascolto per dare il massimo, ma è veramente notevole, neutra ed ancora molto apprezzata dagli appassionati del settore.

Per un ascolto "volante" segnalo la koss 075, che costa poche decine di euro ma dà ottimi risultati verificati in confronti diretti con fanatici del settore. Non ha l'archetto (che non guasterebbe) ma si agganciano singolarmente alle orecchie come le stanghette degli occhiali.

Guglielmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nel tuo caso suggerisco una ricarca nel mercato dell'usato per una akg k340 che si può trovare intorno ai 150 euro.

..no, troppo care per le mie povere finanze. :embarassed_kid:

il fastidioso zzzzzzzz di sottofondo credo non sia dovuto alle cuffie ma alle regolazioni audio del tuo pc: in gestione audio - riproduzione devi azzerare volume linea e volume microfono

Il problema è che con le esterne questo non avviene... quindi è probabile che siano alquanto scadenti le in-ear.. :mellow:

Di vecchio modello ho delle Philips SBC487... :girl_prepare_fish: però non sono il massimo della comodità!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
..no, troppo care per le mie povere finanze. :embarassed_kid:

Allora ti suggerisco le koss 075, poche decine di euro ma ottimi risultati.

Si mettono come gli occhiali, dietro l'orecchio. Testate personalmente e confrontate, le uso con l'mp3.

Alternativa le koss porta pro (non le sporta pro), più tradizionali ma leggermente inferiori.

Guglielmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho un problema. Sto montando l'impianto che ho preso (Cambridge A 340 + Cambridge C 340 + Mourdant 902). Come faccio per collegare le casse all'amplificatore?

Ho fissato il cavo "quadruplo" (non credo sia il termine corretto, è costituito da 4 cavi facilmente separabili tra loro per intenderci) dietro la prima cassa (2 prese per il - e 2 per il +). Sull'amplificatore per ogni cassa ci sono solo due prese invece, una per il + e l'altra per il -, quindi, come ha detto il negoziante, dovrei mettere in ogni presa i cavi a due a due intrecciati (ovviamente facendo attenzione a intrecciare tra loro quelli con la stessa polarità).

Il problema è che le prese dell'amplificatore non hanno morsetti per fissare il cavo intrecciato. Se provo a infilarlo così com'è chiaramente si sfila molto facilmente, cosa che mi pare assurda e sbagliata.

171.jpg

Ecco com'è fatto. Quegli spinotti rossi e neri si svitano e lasciano il buco dove infilare il cavo di cui ho parlato. Ho provato a vedere se c'è un modo per cui possano fare da morsetti, ma sono pieni, il cavo non può attraversarli.

Qualcuno più esperto mi può dire qualcosa a riguardo?

P.S.: Credo di aver risolto. I morsetti sono gli spinotti rossi e neri. I cavi vanno messi a ciambella intorno a loro per poi riavvitarli, non vanno infilati nel buco come aveva detto il negoziante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Risolto tutto, funziona.

Ho una domanda ancora però: anche se le istruzioni lo sconsigliano, ho potuto mettere l'impianto soltanto nello scaffale di una libreria.

La distanza dal fondo (chiuso) dello scaffale è 6 cm, mentre lateralmente ho lasciato 12,5 cm da una parte e dall'altra. Amplificatore e cd comunque sporgono 12 cm circa rispetto alle paratie laterali. In altezza c'è molto spazio, il ripiano superiore è a quasi 26 cm dall'amplificatore.

Per migliorare la circolazione dell'aria pensavo di mettere dei piedini adesivi sia sotto il lettore che sotto l'amplificatore (pensavo ai ferma-porte adesivi in gomma alti circa 1,5 cm come questo), visto che la distanza tra il fondo del lettore e il piano d'appoggio è 0,5 cm e la distanza tra lettore e amplificatore è 1 cm (questo con i piedini propri degli apparecchi). L'inconveniente sarebbe però un maggior accumulo di polvere tra questi piani.

Che mi dite? Così come è messo rischio di farlo fondere o posso stare tranquillo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote
Risolto tutto, funziona.

Ho una domanda ancora però: anche se le istruzioni lo sconsigliano, ho potuto mettere l'impianto soltanto nello scaffale di una libreria.

La distanza dal fondo (chiuso) dello scaffale è 6 cm, mentre lateralmente ho lasciato 12,5 cm da una parte e dall'altra. Amplificatore e cd comunque sporgono 12 cm circa rispetto alle paratie laterali. In altezza c'è molto spazio, il ripiano superiore è a quasi 26 cm dall'amplificatore.

Per migliorare la circolazione dell'aria pensavo di mettere dei piedini adesivi sia sotto il lettore che sotto l'amplificatore (pensavo ai ferma-porte adesivi in gomma alti circa 1,5 cm come questo), visto che la distanza tra il fondo del lettore e il piano d'appoggio è 0,5 cm e la distanza tra lettore e amplificatore è 1 cm (questo con i piedini propri degli apparecchi). L'inconveniente sarebbe però un maggior accumulo di polvere tra questi piani.

Che mi dite? Così come è messo rischio di farlo fondere o posso stare tranquillo?

Tranquillissimo, se hai rispettato l'ordine delle polarità (rosso casse con rosso ampli ecc.). I fori dietro i morsetti dell'ampli servono nel caso si vogliano terminare i cavi di potenza con dei connettori detti "a banana", tipo questi:

hps02.jpg

Allora qualche impressione d'ascolto, rispetto all'impianto che avevi prima?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tranquillissimo, se hai rispettato l'ordine delle polarità (rosso casse con rosso ampli ecc.). I fori dietro i morsetti dell'ampli servono nel caso si vogliano terminare i cavi di potenza con dei connettori detti "a banana", tipo questi:

hps02.jpg

Allora qualche impressione d'ascolto, rispetto all'impianto che avevi prima?

La cosa che risalta per prima è che si sentono di più i bassi. Poi nel concerto per due trombe di Vivaldi mi è parso che nei momenti in cui le trombe suonano insieme (non le stesse note però, c'è un intervallo) si senta meglio la differenza tra i due strumenti.

Comunque è ancora in rodaggio.

Per la circolazione dell'aria che mi dici? Lo lascio così o metto dei piedini aggiuntivi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Per la circolazione dell'aria che mi dici? Lo lascio così o metto dei piedini aggiuntivi?

Hai notato se l'amplificatore si scalda molto? Anche questo è importante. L'ideale comunque sarebbe avere ogni elemento su una mensola di un tavolino per Hi-fi.

Il negoziante ti ha consigliato il bi-wiring?

Leggi un po' qui: http://www.tnt-audio.com/adeste/biwiring.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Hai notato se l'amplificatore si scalda molto? Anche questo è importante. L'ideale comunque sarebbe avere ogni elemento su una mensola di un tavolino per Hi-fi.

Non mi pare, ma finora non ho fatto lunghe sessioni di ascolto. Magari un giorno che faccio una prova più lunga controllo e mi regolo. Certo, aumentando le distanze toccherà per forza stare più attenti alla polvere che si accumula tra gli elementi.

Il negoziante ti ha consigliato il bi-wiring?

Leggi un po' qui: http://www.tnt-audio.com/adeste/biwiring.html

Lui mi ha detto che volendo potevo anche non farlo, io comunque l'ho fatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non mi pare, ma finora non ho fatto lunghe sessioni di ascolto. Magari un giorno che faccio una prova più lunga controllo e mi regolo. Certo, aumentando le distanze toccherà per forza stare più attenti alla polvere che si accumula tra gli elementi.

Beh la polvere che entra attraverso le feritorie dell'amplificatore non è un problema, solo il controllo del volume in genere ne risente ma è quasi inevitabile.

Lui mi ha detto che volendo potevo anche non farlo, io comunque l'ho fatto.

Io sono all'antica e preferisco il mono-wiring :D Il suono mi sembra più "pulito".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote
Hai notato se l'amplificatore si scalda molto? Anche questo è importante. L'ideale comunque sarebbe avere ogni elemento su una mensola di un tavolino per Hi-fi.

(...)

Concordo!

Per la polvere basta darci ogni tanto una bomboletta di aria compressa, con delicatezza.

Il bi-wiring da risultati alterni a seconda della componentistica della catena d'ascolto. Di solito conviene eseguire delle prove con e senza, tanto per star sicuri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Lenny

Domanda agli "esperti": con un tetto massimo di 2000 euro che casse e amplificatore si posso comprare (livello medio-alto)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Domanda agli "esperti": con un tetto massimo di 2000 euro che casse e amplificatore si posso comprare (livello medio-alto)?

Hai già un buon lettore da cui partire?

Guglielmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Lenny
Hai già un buon lettore da cui partire?

Guglielmo

Il lettore è un Marantz SA7003

654.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote
Domanda agli "esperti": con un tetto massimo di 2000 euro che casse e amplificatore si posso comprare (livello medio-alto)?

Rifuggo dalla definizione di "esperto", ma vediamo di darti una mano lo stesso. Innanzitutto, per le casse hai lo spazio per dei sistemi a pavimento o preferisci rimanere su modelli da supporto? Nel primo caso sceglierei senza esitazione le B&W 683 che sono delle casse universalmente ben suonanti, con una gamma bassa bene presente e precisa, con un'avvolgente ariosità della scena sonora sempre ricca di dettagli e sfumature nella restituzione della trama sonora, cosa che per la musica orchestrale - tua prediletta, mi pare - non guasta mai. Inoltre sono casse di non troppo difficile posizionamento, nel senso che basta darle quei 80-100cm dalla parete di fondo per avere dei bassi puliti e rotondi. Costo : poco più del migliaio di euro la coppia.

Nel secondo caso la scelta non è così univoca e netta, ma se qualcuno, con pistola alla tempia, mi costringesse a sputare un nome, molto probabilmente opterei per le ProAc Studio 110, diffusori (sempre britannici) dal rigore costruttivo impeccabile, dalla musicalità incredibile per naturalezza timbrica e per dinamica "rutilante". Costo : anch'esse poco più di 1000 euro. Buone anche le ELAC BS243. ;)

Per l'amplificatore la lotta è durissima. Se vuoi rimanere in casa Marantz, potresti orientare la tua scelta sull'ottimo e venerabile PM7001KI (KI sta per Ken Ishiwata Signature), se lo trovi ancora in giro. e_pm7001_ki_med.gif

Altra soluzione, sempre nipponica, potrebbe essere quella dell'elegante Rotel RA-1520; un 60W per canale che ho avuto modo di sentire di recente, impressionandomi per il suo equilibrio tra quantità (potenza) e qualità (resa sonora).

02_RA-1520.jpg

Un'altra bella macchina, questa volta italiana(!), è l'Audio Analougue Verdi 70; poi ci sono i soliti Cambridge Audio o Arcam, se alle casse britanniche vuoi accoppiare un ampli sempre d'oltremanica.

Quel che è importante è che, alla fine, tutta sta roba va ascoltata con i propri CD presso il negoziante per valutare la tipologia di suono più affine ai propri gusti. Miasko, dammi una mano...ne convieni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il lettore è un Marantz SA7003

654.jpg

E' un discreto inizio.

Per l'ampli non disdegnerei un buon usato a stato solido, buoni quelli che ti hanno segnalato.

Circa le casse, invece, prenderei seriamente in considerazione le Mosscade 502 che, al prezzo ridicolo di 170 euro forniscono prestazioni a livello delle B&W già indicate da altri. Al massimo qualcuno aggiunge un subwoofer.

Guglielmo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Lenny

Grazie ragazzi, mi segno tutto! Si, vorrei restare su dei diffusori da pavimento (ho già dei B&W) anche se, come tutte le donne, anche la mia, mi ha intimato di comprare roba che non ingombri troppo (ma io me ne sbatto altamente :D). Si, principalmente ascolto musica sinfonico-corale, poi Opera e meno da camera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
[...] Miasko, dammi una mano...ne convieni?

Certo! Però io mi occupo solo di entry level, il guardare apparecchi di livello (e costo) superiore mi rattrista. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi son passato da Mediaworld e c'era uno che voleva comprare delle casse, e di faceva fare delli dimostrazioni dall'addetto. Il bello era che le faceva con la musica classica.

Era indeciso tra delle Polk e delle Canton (nomi che fino a un paio d'ore fa non mi dicevani nulla), per un spesa tra i mille e milletrecento euro.

Io non credevo si potesse sentire la musica così bene... ero lì che ascoltavo tra il :o e il :crying_anim02:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×