Vai al contenuto
uladigni

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Recommended Posts

Anche quella dei fratelli Kuijken è ottima.

Dario

Non è che è la stessa? Perchè in quella di Leonhardt ci sono anche i Kuijken (oltre a Marie Leonhardt, non so se è moglie o figlia).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Scusate, ho l'opera omnia brilliant del sommo J.S., ma non riesco a trovare il BWV992 *-*

Help, please.

Come non detto. trovato :D

E' il nono cd del secondo volume =)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh secondo me il miglior pezzo di bach è la toccata e fuga in re minore, o i preludi e fuge. I due volumi del clavicembalo ben temperato sono stati scritti nel 1722 e 1744 mi pare

:hi: rag-time :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qualcuno, cortesemente mi può aiutare a capire perchè nel Bach-Werke-Verzeichnis non sitrova la: 246 o Passione di Luca ?

anche nell'opera omnia brilliant non esiste.

grazie paolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qualcuno, cortesemente mi può aiutare a capire perchè nel Bach-Werke-Verzeichnis non sitrova la: 246 o Passione di Luca ?

anche nell'opera omnia brilliant non esiste.

grazie paolo

perché è spuria
/>http://en.wikipedia.org/wiki/St._Luke_Passion_%28Bach%29

Ricordo che la brilliant (nella prima versione della bach edition) mise un cofanetto con tutte le passioni, comprendente le luca (spuria) e marco (quasi totalmente perduta)

99369.jpg
/>http://records.joanrecords.com/epages/joan.storefront/4b3a12a100dfd7cf271d52c5db1206b9/Cartridge/sl126403e5/ProductInfo/99369

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buon compleanno, Herr Meister!

Colgo l'occasione per rinnovarle la mia profonda e sincera ammirazione. Le sue note sanno parlare al mio cuore meglio di qualsiasi lingua, ne conoscono i segreti più profondi. Non solo ricordano a me stesso quanto sia bello gioire e godere dei piccoli grandi frutti della vita, ma hanno il potere di donarmi conforto ed aiuto nel districarmi in un mondo spesso oscuro ed ostile, sordo all'emozione, e peggio ancora, all'amore.

Un grazie di cuore per il dono che mi ha fatto maestro Bach.

L'Orfeo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei acquistare 'Lavori per Organo' e sotto tale dicitura sul catalogo della Deutsche Grammophon ho trovato incisioni di Simon Preston, Ton Koopman, Helmut Walcha.

Quale dei tre mi consigliate? Oppure è il caso che consulti altri cataloghi?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Lenny

Vuoi una selezione o un'integrale (più o meno completa)?

Come integrale:

ed46225b9da0f5b1eba23110.L._AA300_.jpg

Non ricordo se sia questa la copertina dell'incisione stereo, comunque preferibile.

41WADTJY52L._SL500_AA300_.jpg

51UeoHVP%2BgL._SL500_AA300_.jpg

Poi ci sono anche Preston (DG), Koopman (Erato) o Foccroulle (Ricercar). Come selezione Richter può andar bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vuoi una selezione o un'integrale (più o meno completa)?

Come integrale:

ed46225b9da0f5b1eba23110.L._AA300_.jpg

Non ricordo se sia questa la copertina dell'incisione stereo, comunque preferibile.

41WADTJY52L._SL500_AA300_.jpg

51UeoHVP%2BgL._SL500_AA300_.jpg

Poi ci sono anche Preston (DG), Koopman (Erato) o Foccroulle (Ricercar). Come selezione Richter può andar bene.

Se ho capito bene come selezione vanno bene Preston, Koopman o Richter (quale etichetta?).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Koopman mi pare abbia inciso l'integrale, idem per Walcha. E sarebbero i due più consigliabili, quindi vai sicuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote

Koopman mi pare abbia inciso l'integrale, idem per Walcha. E sarebbero i due più consigliabili, quindi vai sicuro.

Da dove tutta questa certezza? Koopman, per esempio, ha un gusto molto marcato per le fioriture e le ornamentazioni che non a tutti potrebbe risultar gradito. Da prendere in considerazione, invece, anche le ottime incisioni di Oliver Vernet, anche se non sono ancora state raccolte in un unico box a prezzo più accessibile.

3487549900584.jpg3487549900690.jpg3487549900775.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote

Vernet c'è in box 19cd con tanto di concerti per cembali fatti all'organo.

0012fcb9.jpeg

Wow! Grazie della segnalazione, Alu. Non lo sapevo. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da dove tutta questa certezza? Koopman, per esempio, ha un gusto molto marcato per le fioriture e le ornamentazioni che non a tutti potrebbe risultar gradito.

Perfettamente d'accordo. Nelle mani di Koopman certi pezzi notissimi sono quasi irriconoscibili per la sua mania di fiorire e ornamentare tutto e di "sgranare" gli accordi. Per un primo approccio, andrei su esecutori meno "esagitati". Ricordo peraltro che la bella integrale di Fagius si trova anche su etichetta Brilliant a prezzo ridicolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La più completa è forse quella della CPO, suonata da Weinberger.

Fagius è eccellente, con strumenti molto belli.

Walcha un must per misura e senso classico del fraseggio. Per sua scelta non ha registrato i Concerti e in generale le trascrizioni, per non dire delle opere spurie.

Koopman, come altri rimarcavano, è l'esatto opposto, e credo che almeno come "seconda integrale" sia da conoscere.

Ci sarebbero le due edizioni della Alain, anche, però non le conosco.

C'è Hurford.

C'è Jacob per la EMI che forse non si trova più ed è vecchio stile.

C'è l'integrale Berlin Classics su organi Silbermann.

Se vuoi spendere un boiaio di soldi, roba che ti bastano per due o tre altre integrali, c'è quella di Corti incisa su due organi moderni milanesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La più completa è forse quella della CPO, suonata da Weinberger.

Fagius è eccellente, con strumenti molto belli.

Walcha un must per misura e senso classico del fraseggio. Per sua scelta non ha registrato i Concerti e in generale le trascrizioni, per non dire delle opere spurie.

Koopman, come altri rimarcavano, è l'esatto opposto, e credo che almeno come "seconda integrale" sia da conoscere.

Ci sarebbero le due edizioni della Alain, anche, però non le conosco.

C'è Hurford.

C'è Jacob per la EMI che forse non si trova più ed è vecchio stile.

C'è l'integrale Berlin Classics su organi Silbermann.

Se vuoi spendere un boiaio di soldi, roba che ti bastano per due o tre altre integrali, c'è quella di Corti incisa su due organi moderni milanesi.

Per non spendere il succitato boiaio di soldi l'edizione qui sotto (Walcha; ed. Wallet, 10 cd; 16,90 in negozio) è valida o è una boiata alla potenza?
/>http://www.ibs.it/disco/4011222234896/johann-sebastian-bach-br-helmut-walcha/organ-works.html

e, sempre in tema Bach, che ne pensate dei Brandeburghesi nell'edizione di C. Hogwood (mi pare EMI)? Validi? Meglio un Karajan con i Berliner?

grazie!


/>http://www.ibs.it/disco/4011222234896/johann-sebastian-bach-br-helmut-walcha/organ-works.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Karajan Berliner non lo prenderei nemmeno se fosse l'unica versione disponibile...

Guarda prenditi cofanetto BIS con suites+concerti diretti da Suzuki. Sono le esecuzioni più up-to-date attualmente oltre ad essere assolutamente magnifiche. Probabilmente la migliore versione mai fatto. 3cd al prezzo di 2, 20-25 euro e sono tuoi.
/>http://bis.se/index.php?op=album&aID=BIS-SACD-1721-22

Walcha è ok ma abbastanza vecchio stile. Aspettati tempi abbastanza moderati.

Di certo è da integrare ad altre integrali più moderne come quella di Fagius che licenziata dalla brilliant costa un nulla di niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×