Vai al contenuto
uladigni

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Recommended Posts

Guest Andrew89
le suites per liuto pure sono bellissime e il liutista è Jacob Lindberg.

Lindberg non mi entusiasma mai troppo... Ho pure la sua integrale di Dowland e sinceramente a volte preferirei sentirmi un file .midi

Cmq grazie al cielo che S.L.Waiss ha fatto conoscere a Bach il liuto barocco e lo stile francese...

Pensate sti due che si dilettano a improvvisare fughe uno al liuto e uno al cembalo :laughingsmiley:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote
Riporto in vita anche questo topic.

A proposito, quale edizione potrei acquistare del "Clavicembalo ben temperato" su strumenti antichi? Vidi quella di Van Asperen su etichetta Virgin, ma si trattava solo della prima parte: la seconda non l'ho mai trovata nei negozi.

Dario

Non ricordo quanto antico sia lo strumento, o meglio, gli strumenti su cui suona, ma il CBT di Ralph Kirkpatrick al clavicordio resta un'edizione imprescindibile. Tra le incisioni più recenti amo molto quella di Robert Levin incisa per la Hänssler e dove utilizza organo, clavicembalo e fortepiano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito d'ascoltare la Johannes-Passion. Beh, che dire, due ore di grandissima Musica. Può esser difficile entrare appieno nella filosofia costruttiva d'un Capolavoro del genere, ma dopo un certo numero d'ascolti la costruzione dell'Opera si chiarifica.

Andando al sodo, Bach mostra un grandissimo talento drammaturgico, sottolineando i momenti più intensi con dissonanze, tremoli d'archi e salti melodici. ma l'aspetto a mio parere più straordinario di quest'Opera è la struttura quasi 'cinematografica': la struttura di base è formata da lunghi recitativi affidati in particolare al tenore che deve interpretare il difficile ruolo dell'Evangelista (che narra dunque la vicenda) sui quali si stagliano gli interventi degli altri personaggi, sotto forma di Arie nel caso di singoli protagonisti, di Corali nel caso si tratti della folla ed in particolare della Comunità dei Fedeli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote
A che anno risale la registrazione?

Dario

Il Libro I è del 1959, mentre il Libro II del 1967. Le registrazioni sono di ottimo livello, ora ripubblicate nella serie "The Originals" della Archiv.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote
Mmmh, a questo punto non conviene acquistare l'incisione di Leonhardt?

Dario

Dipende da cosi cerca e si vuole. Quell'edizione di Kirkpatrick l'ho segnalata anche in quanto eseguita al clavicordio, che è strumento diverso dal clavicembalo. Mi risulta, invece, che Leonhardt abbia inciso il CBT solo al clavicembalo, ma posso sbagliarmi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Che incisione hai ascoltato della Passione secondo Giovanni?

Dario

L'incisione del Choir of the King's College (con Ainsley, Richardson, Bott, Chance, Agnew e Varcoe) e del Brandeburg Consort diretti da Cleobury per la Brilliant.

2511708.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, questa mi manca. Com'è la prova di Ainsley? Penso che abbia una voce troppo acuta per fare l'evangelista, ma potrei sbagliarmi, visto che non l'ho mai sentito in questo ruolo.

Dario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dipende da cosi cerca e si vuole. Quell'edizione di Kirkpatrick l'ho segnalata anche in quanto eseguita al clavicordio, che è strumento diverso dal clavicembalo. Mi risulta, invece, che Leonhardt abbia inciso il CBT solo al clavicembalo, ma posso sbagliarmi.

Sì, Leonhardt ha inciso solo su clavicembalo. Non ho mai sentito il suono del clavicordo, però, dato che tu dici che questa incisione è fondamentale, devo procurarmela.

Dario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ah, questa mi manca. Com'è la prova di Ainsley? Penso che abbia una voce troppo acuta per fare l'evangelista, ma potrei sbagliarmi, visto che non l'ho mai sentito in questo ruolo.

Dario

La prestazione dell'intero complesso è ottima in ogni parte, anche Ainsley è un buon Evangelista. Nell'Orchestra mi hanno stupito particolarmente i flauti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno si ricorda per caso il nome di quello strano tizio che negli anni '70 si era specializzato nel rimaneggiare i brani classici in chiave, come dire, moderna-elettronico-trash? Uno dei suoi "capolavari" era una verisone riveduta e corretta della celebre Toccata e Fuga di Bach. Ricordo che mio zia aveva dei dischi di costui, ma il nome proprio non mi sovviene. Credo fosse americano o inglese, anche se dalla foto, in virtù del look prettanente anni'70 sembrava uno degli Abba...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest zeitnote
Qualcuno si ricorda per caso il nome di quello strano tizio che negli anni '70 si era specializzato nel rimaneggiare i brani classici in chiave, come dire, moderna-elettronico-trash? Uno dei suoi "capolavari" era una verisone riveduta e corretta della celebre Toccata e Fuga di Bach. Ricordo che mio zia aveva dei dischi di costui, ma il nome proprio non mi sovviene. Credo fosse americano o inglese, anche se dalla foto, in virtù del look prettanente anni'70 sembrava uno degli Abba...

La tastierista e compositrice Wendy Carlos (che, quindi, è femmina, ma naque maschietto) incise un disco alle fine degli anni '60 di Bach suonato al mitico Moog. :D

switchedonbach.jpg

Wendy Carlos in tutto il suo splendore:

studio86.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Qualcuno si ricorda per caso il nome di quello strano tizio che negli anni '70 si era specializzato nel rimaneggiare i brani classici in chiave, come dire, moderna-elettronico-trash? Uno dei suoi "capolavari" era una verisone riveduta e corretta della celebre Toccata e Fuga di Bach. Ricordo che mio zia aveva dei dischi di costui, ma il nome proprio non mi sovviene. Credo fosse americano o inglese, anche se dalla foto, in virtù del look prettanente anni'70 sembrava uno degli Abba...

L'età mi aiuta... Keith Emerson.

Sul "tube" c'è qualcosa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
La tastierista e compositrice Wendy Carlos (che, quindi, è femmina, ma naque maschietto) incise un disco alle fine degli anni '60 di Bach suonato al mitico Moog. :D

switchedonbach.jpg

Wendy Carlos in tutto il suo splendore:

studio86.jpg

...trans-electronic....ahahahahaha!!!

P.S. Non vedo la foto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante; oggi pomeriggio ho letto su un catalogo pubblicitario di musica classica che il clavicembalista Enrico Baiano ha in programma l'esecuzione al fortepiano del clavicembalo ben temperato di Bach.

Sono curioso di sentire che ne verrà fuori e che modello di fortepiano utilizzerà il clavicembalista napoletano.

Tra l'altro Baiano sostiene che ci sono molti elementi che suggeriscono il fatto che Bach possedesse un fortepiano; chissà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Interessante; oggi pomeriggio ho letto su un catalogo pubblicitario di musica classica che il clavicembalista Enrico Baiano ha in programma l'esecuzione al fortepiano del clavicembalo ben temperato di Bach.

Sono curioso di sentire che ne verrà fuori e che modello di fortepiano utilizzerà il clavicembalista napoletano.

Tra l'altro Baiano sostiene che ci sono molti elementi che suggeriscono il fatto che Bach possedesse un fortepiano; chissà.

Nella biografia che ho da poco finito di leggere non ricordo si parlasse di fortepiano posseduti da Bach, ma comunque del suo parere negativo sui primissimi modelli e delle indicazioni molto importanti che diede a Silbermann per il perfezionamento dello strumento. Quindi vien fuori che Bach è importante anche per la storia del pianoforte :o.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tra l'altro Baiano sostiene che ci sono molti elementi che suggeriscono il fatto che Bach possedesse un fortepiano; chissà.

Nella realtà a quanto pare Bach (ed ancor di più suo figlio Carl Phillip Emmanuel) teneva in grande considerazione il clavicordo, ma evidenze sul fortepiano non ce ne sono.

Semmai sarebbe bella un'integrale del Clavicembalo ben Temperato interamente organistica :scratch_one-s_head: :scratch_one-s_head: ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella realtà a quanto pare Bach (ed ancor di più suo figlio Carl Phillip Emmanuel) teneva in grande considerazione il clavicordo, ma evidenze sul fortepiano non ce ne sono.

Semmai sarebbe bella un'integrale del Clavicembalo ben Temperato interamente organistica :scratch_one-s_head: :scratch_one-s_head: ...

[/quot

STRAQUOTO!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Chi mi consiglia quale edizione dell'Offerta Musicale dovrei acquistare?

A pochissimo la trovi suonata e diretta da Leonhardt (quei cd della Sony "commerciali").

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A pochissimo la trovi suonata e diretta da Leonhardt (quei cd della Sony "commerciali").

Immagino sia anche una buona esecuzione....Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×