Vai al contenuto
Antiphonal

Cataloghi organi elettronici. Che ne pensate?

Recommended Posts

Nell'altra sezione del Forum trapela ogni tanto qualche meravigliata affermazione di ciascuno di noi davanti ai modelli di organi elettronici!

A volte colpiscono per il numero di registri, altre volte per il numero di tastiere, altre volte ancora per connessioni possibili a programmi e biblioteche di suoni campionati da organi famosi ecc.

A me sembra uscire fuori, da tutto questo, una sorta di "supplizio di Tàntalo"

tantalo.gif

quel personaggio mitologico condannato a stare immerso in un lago circondato da rami carichi di frutti d'ogni tipo, ed avere sempre fame, senza però mai riuscire a coglierne uno perché ogni volta che provava ad allungare la mano il ramo si allontanava!

Questo perché si vorrebbe avere realmente tanti registri, tante tastiere, tanti organi veri e famosi a disposizione ma poi la realtà è ben diversa.

Siccome però anche questi grossi organi elettronici sono tutt'altro che a portata di mano, il supplizio di Tàntalo continua!!!

VOI CHE NE PENSATE?

Quando vi siete sentiti come Tàntalo di fronte alla foto di un organo elettronico?!?

Quanto a me, ammetto di aver avuto anch'io la sensazione spiacevole di essere Tàntalo di fronte a questo modello:

cavialle-coll.jpg

Solo che, a parte il prezzo abnorme, per poterlo portare a casa dovrei rinforzare travi e pilastri di tutto il palazzo, dato che su meno di 2 metri quadrati concentra la bellezza di un peso superiore a 3 quintali... :scratch_one-s_head:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ti capisco molto bene: anch' io di fronte a quel bellissimo rembradant 495 mi sono meravigliato!

quando vedo organi di quel tipo mi sento "rodere".

per le caratteristiche della mia casa, invece, non mi preoccupo perchè dopo aver avuto più di una libreria grande quano un piccolo organo a canne che pesa circa trecento chilogrammi e un lavello in cucina altrettanto pesante potrei tenere qualunque peso enorme in casa mia. ma ti devo dire che l' unica cosa che mi sconvolge è soprattutto il prezzo [(E 22.700)ma volevo chiedere è possibile pagare a rate?)] per questo spero di vincere ad un gratta e vinci (ovviamente scherzo :bye: ).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, anche io mi sono sentito molte volte un Tàntalo, ma non tanto per gli organi digitali quanto piuttosto per gli organi "veri":

è vero, per poter avvicinare la mano al frutto non bisogna desiderarlo, ed è quello che è successo a me qualche domenica fa con l'organo di Sesto al Reghena, dove non mi sarei mai aspettato che qualcuno mi proponesse di provarlo (anche se per poco).

Comunque per uno che ogni giorno è "costretto" a suonare pezzi organistici sul pianoforte è normale che gli venga la tentazione ad acquistare un organo digitale, e in questo senso gli Johannus mi hanno sempre attirato (ero lilì per prendere il Gloria Cantus di Kisselbach (che, purtroppo, sono pure esauriti :o) ma poi per vari motivi - tra i quali la contrarietà della famiglia - ho dovuto rinunciare: quindi mi dovrò accontentare della Parvus II di Ahlborn, che è già qualcosa).

P.S. Io mi sento un Tàntalo anche per la 740 che Hornby-Rivarossi continua a rimandare, anche se so che non posso permettermela... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Beh, anche io mi sono sentito molte volte un Tàntalo, ma non tanto per gli organi digitali quanto piuttosto per gli organi "veri":
Beh quello è un altro discorso ma è meno "tantalesco" nel senso che un organo vero innanzitutto non esiste su un catalogo, ma esiste realmente ed è, si può dire, un pezzo unico e poi perché comunque un organo vero si può sempre riuscire a suonarlo!

Un organo elettronico visto sul catalogo invece, specie se è grande grosso e costoso, si può avere solo se lo si compra.

E il desiderio di comprarlo (quello che ci fa sentire come Tàntalo) si sente quando si guarda sul catalogo e si ha questa reazione qui: :girl_cray2:

P.S. Io mi sento un Tàntalo anche per la 740 che Hornby-Rivarossi continua a rimandare, anche se so che non posso permettermela... <_<
Che comunque dovrebbe costare meno della metà della tastiera da te citata. Però questo modello più che un supplizio di Tàntalo è una promessa da marinaio: dicono sempre che la fanno, la fanno, la fanno... (lo dicono dal 1997) ma poi non la fanno, non la fanno, non la fanno... e quindi, come ti puoi benissimo immaginare, la reazione è questa qui: :censored:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando ero piccolo e studiavo organo, passando davanti all'unico negozio di strumenti musicali della mia città mi capitava di vedere esposti organi liturgici ovviamente analogici (il campinato era solo nel futuro) e mi fermavo lì a guardare e sognavo. Non ero sfortunato però perche a 9 anni già suonavo in chiesa e fortunatamente avevo l' organo "quello vero" a disposizione anche per studiare. L'organo per casa è rimasto un sogno fino a 34 anni!. Ora come già detto in altra discussione ne possiedo anche uno in ufficio e buona notte Tàntalo. Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non ero sfortunato però perche a 9 anni già suonavo in chiesa e fortunatamente avevo l' organo "quello vero" a disposizione anche per studiare.
Beh, sei un caso (fortunato) più unico che raro!!! :D

L'organo per casa è rimasto un sogno fino a 34 anni!. Ora come già detto in altra discussione ne possiedo anche uno in ufficio e buona notte Tàntalo. Ciao
Si anch'io ho il tretastiere da parecchi anni a casa (è rimasto a casa dei miei, ma vabbe') però resta il fatto che la "terraced console" del modello:

cavialle-coll.jpg

che ho già mostrato all'inizio della discussione è per me un supplizio di Tàntalo, nel senso che mi piacerebbe proprio averla a casa... a te cosa piacerebbe, se dovessi o potessi cambiare organo elettronico o aggiungerne un altro? :scratch_one-s_head:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente il Cavaillè Coll è un ottimo strumento, preferisco invece una bella consolle classica, massiccia, tipica degli organi nostrani e come al solito la mia scelta finisce sempre alla Ahlborn. Ho provato organi di altre case produttrici e non potendoli regolare a piacimento non saprei cosa secgliere di alternativo. Gli Ahlborn li conosco bene soprattutto nella sezione della programmazione dove si può regolare tutto e di più per ogni registro , per ogni nota, per ogni cosa proprio come fa l' intonatore alla fine della costruzione di un organo vero.

E' 5 anni che sul mio hymnus regolo tutti i suoni adattandoli il piu possibile all'ambiente circostante. Se gli dai le spalle e lo fai suonare da solo ti sembra un vero organo a canne (e qualcuno mi picchierà). Il manuale delle istruzioni è formato da 96 pagine di istruzioni in formato A4!!

A parte a questa divagazione sul tema l' importante è avere lo strumento e poterci "lavorare" sopra. CIao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, Hymnus tu hai ragione e gli argomenti sono validi (io però ho il "Concerto" e non è che si possano fare chissà quali regolazioni di timbro, anzi non se ne possono proprio fare...).

Però a me in realtà piace la "terraced console" (consolle a piani paralleli o "a terrazzamenti").

Non immagini il gusto di azionare i registri con i pomelli paralleli ai singoli manuali corrispondenti... ti passa persino la voglia di usare le combinazioni aggiustabili! E privarmi di questo gusto a casa è un vero supplizio

:D

ovviamente di Tàntalo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti mi ricordo circa 21 anni fa in gita di fine anno con la scuola( una settimana) a Parigi, Chiesa Saint Jean Montmartre ebbi la fortuna di poter suonare alla messa internazionale della gioventù, celebrata in latino; bene l' organo della chiesa era un bel Cavaillè Coll a 2 tastiere. In quel momento ero in fibrillazione perchè un organo così chi l' aveva mai visto (parlo della consolle) poi ovviamente perchè offrendomi per accompagnare la messa mi risposero di si!!. C'era un bel coro e la messa fu molto coinvolgente. L' organo mi fece veramente paura(nel senso buono).

però se potessi, indipendentemente dalla consolle, mi farei costruire un organo( anche piccolo con pochi registri) intorno alla consolle in modo che il tutto mi avvolga e nessuno possa entrare in questo piccolo mondo. ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono fortunato perché in casa ho un Viscount Prestige II e Accupipe (CM100). In piú ho altri 2 organi dove poter andare a studiare: un Zanin elettrico a 3 tastiere del 1962 e un altro Zanin meccanico a 2 tastiere del 2005.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nell'altra sezione del Forum trapela ogni tanto qualche meravigliata affermazione di ciascuno di noi davanti ai modelli di organi elettronici!

A volte colpiscono per il numero di registri, altre volte per il numero di tastiere, altre volte ancora per connessioni possibili a programmi e biblioteche di suoni campionati da organi famosi ecc.

A me sembra uscire fuori, da tutto questo, una sorta di "supplizio di Tàntalo"

tantalo.gif

quel personaggio mitologico condannato a stare immerso in un lago circondato da rami carichi di frutti d'ogni tipo, ed avere sempre fame, senza però mai riuscire a coglierne uno perché ogni volta che provava ad allungare la mano il ramo si allontanava!

Questo perché si vorrebbe avere realmente tanti registri, tante tastiere, tanti organi veri e famosi a disposizione ma poi la realtà è ben diversa.

Siccome però anche questi grossi organi elettronici sono tutt'altro che a portata di mano, il supplizio di Tàntalo continua!!!

VOI CHE NE PENSATE?

Quando vi siete sentiti come Tàntalo di fronte alla foto di un organo elettronico?!?

Quanto a me, ammetto di aver avuto anch'io la sensazione spiacevole di essere Tàntalo di fronte a questo modello:

cavialle-coll.jpg

Solo che, a parte il prezzo abnorme, per poterlo portare a casa dovrei rinforzare travi e pilastri di tutto il palazzo, dato che su meno di 2 metri quadrati concentra la bellezza di un peso superiore a 3 quintali... :scratch_one-s_head:

Antiphonal, parlando di Tantalo, mi spingi a fare una digressione o, come si dice in greco, "ekfrasis"...Prego i presenti ed i moderatori di non fucilarmi per l'out post, ma voglio parlare di questo importante personaggio della mitologia classica...

Tantalo, re in origine molto stimato dagli dèi, in seguito si meritò la loro condanna per via di alcuni atti empi, come il rapimento di Ganimede, coppiere personale di Zeus e degli altri numi e la sottrazione del nettare e dell'ambrosia, cibo divino; ma l'atto più grave da lui perpetrato fu il cosiddetto "banchetto di Pelope": Tantalo, per scoprire se gli dèi fossero veramente onniscienti, diede loro in pasto le carni del figlio, Pelope; accortesi dell'abominevole gesto, le divinità olimpiche fecero risuscitare immediatamente Pelope, e gettarono Tantalo nell'Ade, sottoponendolo ad un terribile supplizio, quello di avere vicino a sè abbondanza di cibo e acqua, ma impossibilità di libarsene...grazie della pazienza...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BEH... dopo aver visto che "brav'uomo" era stato Tantalo per meritarsi tanto di supplizio, gettiamo nel forum un altro sassolino tantalesco: gli organi elettronici ALLEN. :rolleyes_anim:

Si ha l'impressione di sfogliare un catalogo di frutti proibiti. Faccio un esempio. Per gli appassionati di modellismo ferroviario (un esempio a caso... :D) è come sfogliare il catalogo Top-Train, dove i modellini di locomotive vanno da 2500 Euro in su...)

Non a caso Alessio88, qualche commento fa, ricordava che un negoziante gli aveva detto che sono i migliori. In effetti, dato il loro costo, il minimo che ci si aspetta è che siano i migliori!!! Ci mancherebbe che, dopo che uno ha pagato circa 90.000 dollari americani sonanti (vabbe', col cambio favorevole sono 60.000 Euro, ma non sono pochi lo stesso), non si sia preso il miglior organo elettronico in commercio!!!

Così, tanto per gradire, un'occhiatina al sito ALLEN va data, ed in particolare ai modelli la cui disposizione fonica è stata dettata da Diane Bish, consulente d'alto livello della Ditta stessa (e che spesso nei suoi video "Joy of Music" non disdegna di suonare strumenti Allen qui e là, per es. nella Cappella del Cimitero Militare di Arlington...):

http://www.allenorgan.com/www/products/mainbish.html

:laughingsmiley:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente, indipendentemente dal costo, gli organi Allen sono certamente degli ottimi strumenti; però spesso non si paga ne la qualità dei suoni ne la tecnologia impegata per produrli che a mio parere sarebbe la cosa fondamentale, bensì tutti gli accessori applicati intorno: possibilità di avere tutti i tipi di organi (romantico, classico, orchestra ecc) per suonare in modo "corretto" i vari periodi musicali, tastiere come Allen a tecnologia ottica ( se si rompe un emettitore di luce ciao ciao alla nota), aggiustabili ad ogni tastiera per richiamare comodamente le stesse combinazioni, pistoni che fanno tutto come gli aggiustabili ecc. Oltre tutto mi dicono che hanno un certo numero di registri e in più 150 voci di registro tipiche di un periodo storico ben preciso. Ora quando cambio solo una voce, sulla placchetta compare ovviamente il nome del registro precedente ma il suono è di un altro registro. Pensa dopo aver cambiato 20 o 30 voci ricordarsi di rimettere tutto a posto!!! Secondo me anche il tuo Gem concerto vale quanto quasti tranne nel prezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEH... dopo aver visto che "brav'uomo" era stato Tantalo per meritarsi tanto di supplizio, gettiamo nel forum un altro sassolino tantalesco: gli organi elettronici ALLEN. :rolleyes_anim:

...

A proposito di Allen:

Allen Provides Music for Papal Visit to USA

Allen Organ Company of Macungie, Pennsylvania has been chosen as the exclusive organ builder to provide instruments for the first Pastoral visit of Pope Benedict XVI to the United States between April 15th and 20th. Allen is pleased to provide a selection of large three and four-manual instruments for the three major public appearances that will be made by the Pontiff. On April 17th, the Pope will be celebrating Mass at the new Nationals Park in Washington, D.C. On Saturday, April 19th, His Holiness will be visiting with the youth and seminarians on the grounds of St. Joseph's Seminary in Yonkers, New York. Finally, on Sunday, April 20th, a Solemn Pontifical Mass will be held at Yankee Stadium in New York City. Allen Organ Company is honored to participate in this historic occasion. Allen Organ is the largest builder of church organs in the world and has provided instruments for other Papal visits around the world.

A local television station has done a nice story on this event relating to Allen Organ Company:

http://wfmz.com/view/?id=249695

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e io cosa devo dire che il mio sogno è avere questo qui???

l' arte tedesca in casa

però dato che la massa di musica romantica avanza sempre più impetuosa nel mio programma di studi dovrei prendere quello a 3 tastiere...e quanto peserà??che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
e io cosa devo dire che il mio sogno è avere questo qui???

l' arte tedesca in casa

però dato che la massa di musica romantica avanza sempre più impetuosa nel mio programma di studi dovrei prendere quello a 3 tastiere...e quanto peserà??che ne pensate?

Fa un bell'effetto! Metti anche il link della disposizione fonica? non sono riuscito a trovarla...

Secondo me pesa quanto il "Cavaillé-Coll", circa 2,5 quintali + pedaliera :scratch_one-s_head:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fa un bell'effetto! Metti anche il link della disposizione fonica? non sono riuscito a trovarla...

Secondo me pesa quanto il "Cavaillé-Coll", circa 2,5 quintali + pedaliera :scratch_one-s_head:

Questa la pagina con gli organi della serie "Design esclusivo" (c'è anche il tuo "Cavaillè-Coll"!!!).

Qui invece trovi le disposizioni del 2 tastiere e del 3 tastiere che piacciono tanto ad Elia e qui la disposizione del tuo CC :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque i cataloghi non si stanno rinnovando con la velocità con cui si rinnovavano fino a pochi anni fa...

Evidentemente c'è una certa stagnazione nel commercio di questi strumenti. D'altra parte il prezzo al pubblico è quello che è, e gli organisti non navigano certamente nell'oro, anzi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
e gli organisti non navigano certamente nell'oro, anzi...

nemmeno i flautisti anzi è la musica a non NAVIGARE AFFATTO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come ho detto prima , io possiedo un tre tastiere Viscount Prestige II con Accupipe CM100 e sono molto felice. Ma anch'io ho un supplizio di Tantalo: della Johannus la Terrace Console a 4 tastiere e non a 3. Quella per me è il massimo dei massimi!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Come ho detto prima , io possiedo un tre tastiere Viscount Prestige II con Accupipe CM100 e sono molto felice. Ma anch'io ho un supplizio di Tantalo: della Johannus la Terrace Console a 4 tastiere e non a 3. Quella per me è il massimo dei massimi!!!!!!!!!!

Concordo... ed ecco un video che spiega bene il perché:

http://www.youtube.com/watch?v=HJw_YQGJG9Y...PL&index=20

Klaas-Jan MULDER esegue Passacaglia, Koraal en Fuga di Cornelis de Wolff (1880-1935); un'interpretazione così intensa e trascinante che commuoverebbe anche le pietre!

sull'organo elettronico Johannus mod. "Cavaille-Coll" a 4 tastiere (consolle a terrazze) della Sala da Concerti presso EDE in Olanda.

E' anche un'occasione per ascoltare l'anziano organista olandese, volato nelle Celesti Cantorie lo scorso anno (era nato il 21 maggio 1930 ed è scomparso il 1° novembre 2008; il video -assai recente- lo mostra ultrasettantenne e ancora dotato di padronanza tecnica degna di ogni rispetto).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Continua il supplizio di Tàntalo con il catalogo Johannus... tra le novità, il nuovo modello "Symphonica" a tre manuali e consolle terrazzata con registri a pomelli:

s45.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che nessuno strumento può uguagliare un organo vero.....sta di fatto che la crisi economica e la cultura italiana soprattutto fanno sempre più uso di Organi Elettronici

Un mio intimo amico ha aperto una rivendita di organi elettronici Viscount, in particolare per i nuovi UNICO.

Ovviamente ne me sono fatto comprare uno, il modello 300(a proposito per chi è interessato i prezzi sono assolutamente concorrenziali!)

Ora la piccola considerazione è questa: si tratta di strumenti veramente moderni.... io, che suono l'organo da 30 anni, ne sono veramente entusiasta e posso garantirvi che certo che la nuova tecnologia di modellazione fisica del suono dà infinite possibilità di farvi il suono come lo volete (con un pò di pazienza ovviamente....!).

Non sarà mai come un organo a canne ma vi garantisco che per studiare a casa propria: al momento non credo esista di meglio considerando il rapporto qualità/prezzo.

La meccanica delle tastiere viscount è mille volte meglio dei vari Johannus anche degli ultimi modelli(sono andato a provarli alla casa madre olandese di persona...l'unico che vale e' il monark ma costa uno sproposito!) specie se prendete le tastiere in legno (che belle!)

Se volete le impressioni di un organista scrivetemi in privato.

CIAO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intanto benvenuto.

In realtà questo topic non è per propagandare o confrontare questo o quell'organo, ma semplicemente per indicare che i cataloghi delle case di produzione di organi elettronici, con le loro fotografie, le loro ambientazioni e la loro accurata grafica, costituiscono una specie di "supplizio di Tàntalo", vale a dire una tentazione equivalente a quella che fa dire "se ne avessi uno di questi a casa..."

Un po' come i cataloghi di altri prodotti, non so... quello IKEA o quello -per altri gusti- di Le Fablier ecc.

Per quanto riguarda il gusto (preferire una marca o un'altra) io ho esperienza opposta alla tua e dunque potrei affermare qui il contrario, ma è chiaro che -non intendendo iniziare alcun inutile battibecco- rispetto la tua opinione e la rinvio ai topic della sezione generale (dove ci sono topic sulle singole marche d'organo elettronico).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con te! Chiaramente il gusto non si discute...però la qualità o meno di una tastiera è anche abbastanza oggettiva (per i nostri standard italiani intendo)

Grazie comunque della riposta. Molto apprezzata

Ciao

Intanto benvenuto.

In realtà questo topic non è per propagandare o confrontare questo o quell'organo, ma semplicemente per indicare che i cataloghi delle case di produzione di organi elettronici, con le loro fotografie, le loro ambientazioni e la loro accurata grafica, costituiscono una specie di "supplizio di Tàntalo", vale a dire una tentazione equivalente a quella che fa dire "se ne avessi uno di questi a casa..."

Un po' come i cataloghi di altri prodotti, non so... quello IKEA o quello -per altri gusti- di Le Fablier ecc.

Per quanto riguarda il gusto (preferire una marca o un'altra) io ho esperienza opposta alla tua e dunque potrei affermare qui il contrario, ma è chiaro che -non intendendo iniziare alcun inutile battibecco- rispetto la tua opinione e la rinvio ai topic della sezione generale (dove ci sono topic sulle singole marche d'organo elettronico).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×