Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'preaccademici'.



More search options

  • Search By Tags

    Tag separati da virgole.
  • Search By Author

Tipo di contenuto


Forums

  • MUSICA CLASSICA
    • Generale
    • Opera lirica
    • Musica da Camera
    • Legislazione
    • Sondaggi
    • Audizioni/Corsi/Concorsi/Master
    • Concerti
    • Mercatino "Vendo" & "Cerco"
    • Sezione Ricerca Musiche
    • Bacheca Messaggi
  • SOLO TASTIERE
    • Pianoforte
    • Organo
    • Clavicembalo
  • SOLO ARCHI
    • Violino
    • Violoncello
    • Viola
  • SOLO FIATI
    • Clarinetto
    • Flauto
    • Tromba, Trombone, Corno ...
    • Oboe & Fagotto
    • Sassofono
    • Banda
  • ALTRI STRUMENTI
    • Chitarra
    • Canto
    • Coro
    • Percussioni
    • Arpa
  • NON SOLO MUSICA CLASSICA
    • Di tutto di più
    • Altre musiche
  • X MODERATORI

Trovato 2 risultati

  1. confusione preaccademici

    Ciao premetto che ho già scritto una mail al Conservatorio di Milano e che attendo risposta. Premetto anche che sono un clarinettista amatore non più ragazzo a cui sta venendo il pallino di diplomarsi. Ho guardato e riguardato ma non mi è del tutto chiaro il percorso che una persona deve fare oggi per "diplomarsi". Oggi ci sono i corsi preaccademici e dopo di quelli c'è un triennio (come se fosse una laurea breve) e un biennio. Una persona che non è ancora pronta (strumentalmente) per provare a iscriversi al triennio può frequentare i corsi preaccademici (ci sono limiti di età? ne ho 37) e tutti i vari corsi complementari obbligatori? Magari provando a iscriversi all'equivalente di un 4 o 5 anno del precedente ordinamento? Hanno un qualche valore? In pratica i corsi preaccademici sono come il vecchio diploma e i corsi triennali e biennali sono un'integrazione, che porta a un livello universitario il vecchio diplomato? O i preaccademici servono solo come preparazione al triennio? Consigli? prepararsi da privatista per i vari esami? Scusate la confusione…J Franco
  2. Salve a tutti! Sono nuova di qui... ma non proprio! Ho solo perso i dati del mio vecchio account, quindi ho dovuto crearne un altro... sigh! Comunque: scrivo perché spero possiate aiutarmi a sciogliere un dubbio in merito al programma di esame d'ammissione ai corsi pre-accademici del Conservatorio di Santa Cecilia (Roma). La mia allieva (13 anni e mezzo) deve dare il suo esame di ammissione fra due settimane. Personalmente, rispetto alle sue capacità, stando ai programmi forniti dal Conservatorio (LINK QUI), le ho fatto preparare quanto appare nella tabella del 1° PERIODO - 3° anno. Quindi: - 4 STUDI (Liszt, op. S136 n. 6 + Czerny, op. 299 n. 22 + Clementi, Preludio ed Esercizio in DO#minore + Heller, op. 46 n. 12) - BACH, Invenzioni a 2 voci (la n. 1 e la n. 13) + 3 brani dalle Suite Francesi (noi li abbiamo selezionati direttamente dalla Suite n. 2: Allemanda + Courante + Sarabanda) - SONATA: Mozart, K 330. - PEZZO A SCELTA: Chopin, Valse op. 69 n. 2 - Lettura a prima vista Ora: quando ho compilato la domanda di ammissione per lei, ho richiesto però l'ammissione al 1° ANNO del 2° PERIODO.... è giusto??? Perché, per logica, se si porta un programma del 3° anno del 1° periodo si sottintende che quelle cose le si è studiate, e che se si reputa che l'allievo le ha apprese ALLORA può accedere all'anno successivo... Un po' come quando uno portava, ai tempi dei Corsi Istituzionali, il programma del 5° anno di Pianoforte per ACCEDERE al 6° anno in Conservatorio... Sto sbagliando io? Perché in questi ultimi giorni ci riflettevo di nuovo... e non so, mi sono venuti dei dubbi amletici, dato che non vorrei che la dicitura "esame di verifica" nasconda sotto altro.... Se ho sbagliato, dite che sono ancora in tempo per segnalarlo? O non serve perché tanto poi, alla fine, valuteranno comunque loro dove eventualmente collocare la mia allieva (qualora ovviamente superasse l'esame, chiaro)? Cosa mi consigliate? Grazie mille in anticipo!!
×