Vai al contenuto

yuka88

Members
  • Numero contenuti

    29
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su yuka88

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  • Compleanno 28/11/1988

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  1. Viola concerto' J C Bach

    Io l'ho studiato al 6° anno, ma il terzo tempo l'avevo solo letto. I primi due tempi si fanno abbastanza facilmente (il secondo a me poi piace moltissimo <3 ) il terzo tempo invece è proprio tosto! Molto più difficile del terzo tempo di Hoffmeister o anche di Stamitz, però in compenso i primi due son più facili ;-) Comunque spesso si studia prima dell'ottavo, ma ci sono diverse persone che lo portano anche all'ottavo
  2. Una domanda banale?

    Ma davvero?? Non ho mai sentito nè parlare nè qualcosa di improvvisato nella musica classica, qualche esempio?
  3. Una domanda banale?

    A differenza di altri generi musicali nati nel '900 il Jazz non è assolutamente frivolo. Venendo alla domanda, tutt'altro che banale, si potrebbe intuitivamente notare che una qualsiasi persona profana della musica noterebbe delle differenze ascoltando un brano classico e uno jazzistico, differenze che magari non noterebbe ascoltando un brano barocco con uno romantico. Il Jazz nasce in un ambito socio-storico-culturale diverso da quello della musica classica, e questo è uno dei primi elementi che lo distingue dalla musica classica, ciò che però differisce da quest'ultima sta proprio nell'armonia. Le regole armoniche del Jazz sono differenti da quelle classiche (ovviamente non tutte), e il nostro orecchio incosapevolmente percepisce questa differenza. Altro elemento molto importante che differisce il Jazz dalla musica classica è l'improvvisazione. L'improvvisazione non è un qualcosa "che si fa a caso", ci vuole anzi molto studio per saper improvvisare.
  4. Università e conservatorio

    No, è una voce falsa, immagino dovrai sostenere un esame in uno di questi conservatori per valutare se prenderti o meno, ma ciò non ha alcun legame con la tua città di provenienza. Comunque hai ancora diversi mesi di tempo per decidere bene cosa fare l'anno prossimo =)
  5. Prendere la viola: meglio prima o dopo il Quinto?

    Secondo me è meglio fare il quinto con la viola. Qui al Conservatorio di Cagliari in genere si comincia a prendere la viola in mano verso il 4° anno, se poi un ragazzino e già fisicamente abbastanza grande anche al 3°. Il mio è un caso diverso, avendo iniziato a 15 anni ero già alta 1.67, braccia e mani lunghe, quindi ho iniziato direttamente con la viola. Non sono molto d'accordo sul far utilizzare il violino per troppi anni. E' vero che tecnicamente son due strumenti molto simili, ma rimangono comunque due strumenti differenti. Non è un caso che molti violinisti che poi si cimentano con la viola la suonano come se fosse un violino, facendo notare che comunque sono violinisti e non violisti.
  6. Violino per principiante

    Mi è capitato di sentire da diversi amici violisti che il loro primo violino (quindi un violino da studio pagato intorno ai 150 euro) è stato venduto senza anima! Si tratta di un piccolo cilindretto di legno posto tra le due tavole all'altezza del ponticello, e si tratta di un pezzo importantissimo, se infatti viene posta non correttamente il suono ne risente tantissimo. Se poi l'anima manca il violino praticamente non suona! Quindi se si tratta di un problema come questo è necessario fare delle modifiche. Altri possibili modifiche che generalmente si fanno riguardano il cambio delle corde (spesso vendono lo strumento con corde molto vecchie e poco buone). Se si tratta di altre modifiche sarebbe meglio che desse maggiori spiegazioni per poterle indicare se il consiglio è in buona fede o meno.
  7. Se fossi violinista sarebbe uno dei concerti che desidererei più suonare. Non capisco bene cosa si intenda per "bandistico".
  8. Capisco perfettamente il disagio. Comunque anche nelle università purtroppo ora abbiamo grossi problemi, se io avessi continuato solo la carriera universitaria l'anno prossimo sarei stata obbligata ad andare fuori, la specialistica di matematica qui a Cagliari era già in forse quest'anno, e in ogni caso abbiamo fatto già i conti: se il decreto Gelmini passa e non si cambiano le cose entro due o tre anni il corso di laurea in matematica di Cagliari (unico in Sardegna) chiude sia la triennale che la specialistica. Questo non è un Paese per i meritevoli, ci stanno chiudendo tutte le porte in faccia. Dato che anche nei teatri anche la situazione è critica non so più quale strada convenga scegliere tra le due, io dopo la laurea in matematica proverò a continuare solo con la viola, ma chissà... In ogni caso è assurdo che ora uno studente del conservatorio col N.O non possa più frequentare parallelamente un'altra università.
  9. usate la spalliera?

    Con il mio collo da struzzo è impossibile non usare la spalliera, non mi basta neppure quella! dovrei alzare completamente la spalla per reggere lo strumento senza spalliera e tenerlo anche con la mano O.o
  10. PRESENTAZIONE NUOVI UTENTI

    Benvenuto! P.s.: siamo quasi colleghi, anche io sono della facoltà di scienze
  11. Appello violisti

    Io, presente!
  12. corde da viola

    I primi anni prendevo le "dogal", credo che siano le più economiche in assoluto, ma per un barattolo da studio com'era la mia prima viola andavano bene. Dopo ho sempre usato Jargar e nel La dominant, ma sinceramente le jargar non mi soddisfano più, ora voglio provare solo con le dominant.
  13. no scusate..a questo punto non capisco più nulla..Chi ha fatto le ammissioni quest'anno per l'anno che sta iniziano non può essere ammesso?? Mi pare un tantino illegale come cosa
  14. Piacere mio! Eh no, direi di no :P

  15. yickes! scusa...ad ogni modo "hajimemashite" ovvero "piacere di conoscerti"; c'era una mia amica che studiava piano che si chiamava Yuka...ma a giudicare dall'immagine mi sembra che non è il tuo strumento principale...

×