Vai al contenuto

Francis Cutting

Members
  • Numero contenuti

    58
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Francis Cutting

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  1. Mozart

    Poche storie, se a 12 anni scrivi roba come l'agnus dei della Waisenhaus Messe sei un mostro. Non c'è Luchesi che tenga.
  2. il tuo compositore preferito?

    Mozart uber alles. Poi Schubert, uno dei più grandi di sempre. Infine Rossini, Schumann e Pergolesi in ordine sparso. Chi odio: Stravinsky, per me inascoltabile. Digerisco a fatica Brahms... non mi parlate di Berg o Schoenberg.
  3. Mozart

    Ho letto di striscio che Taboga assegnerebbe addirittura Le Nozze di Figaro e il Don Giovanni a Luchesi. All'inizio credevo che Taboga volesse soltanto incensare un compaesano suo, Luchesi, a discapito di un musicista immensamente più famoso di quest'ultimo. Ed ecco le paternità capovolte di opere importanti, cinque sinfonie e due serenate. Taboga mette su pure un'ipotesi tutta sua sulla morte di Mozart, che sarebbe stato ucciso da il marito di una sua allieva, geloso della loro relazione, con Mozart, morto in casa senza essere più uscito dal coma, sacrificato ad un funerale anonimo e veloce per non compromettere la propria immagine di compositore austriaco caro all'Imperatore. A questo punto ho capito una cosa: Taboga è in malafede verso Mozart. Gli sarà antipatico, non gli piacerà ascoltarlo, o forse soltanto non sopporta che l'austriaco sia celeberrimo e il suo Luchesi rimanga oggetto di speculazioni solo da parte di un paio di associazioni per pochi intimi. Come può sostenere che le Nozze di Figaro siano di Luchesi???? Allora, se diamo per vera la pratica del principe elettore di Bonn che rivendeva a caro prezzo le musiche scritte da Luchesi, questi avrebbe dovuto scrivere un'opera comica e popolare di quattro ore, quando invece il suo compito istituzionale era quello di stendere musica sacra e funzionale al lavoro di maestro di cappella. Stessa cosa per il Don Giovanni. Quando le avrebbe congegnate? O magari le ha messe nel cassetto tra una messa e l'altra, per farsele rivendere dal suo superiore? Io ho ascoltato parte del requeim del 1771 di Luchesi: da quest'opera alla tecnica di Mozart passa la stessa differenza che intercorre tra una pulce e un elefante. Poi fatemi capire: gli viene commissionata un'opera così impegnativa, e lui si affida a qualcosa scritto da altri? Oppure accetta l'incarico, e dice tra sè e sè: "Ammazza, sono mediocre, adesso fammi trovare un rivenditore di opere buffe. Dove sta l'indirizzo di Bonn?". Ma và........
  4. Mozart

    Su Cocoa ci saranno anche delle rarità, ma il server fa letteralmente pena. Non scarico una mazza nè la mattina, nè il pomeriggio nè in piena notte. Penoso, davvero.
  5. Mozart

    Confermo..... inizia ad andare bene dopo la mezzanotte! cmq voglio riascoltare l'adagio e fuga!!!
  6. Mozart

    senza nulla togliere a questo sito, veramente una miniera, anche l'adagio della sonata k 576 non c'è...o meglio ci piazzano sopra l'allegro della 545.... voglio riascoltare quel pezzoooooooooooooooooooooooooo
  7. Mozart

    Questo sito è ottimo, ma ho notato una mancanza...Erro o l'adagio e fuga kv 546 non c'è?
  8. musica del '500

    Beh ma molti autori che citate voi il 500 l'hanno sorpassato eccome... Per rimanere un pò in tema ti consiglio colui che ha ispirato il mio nick....un bardo eccezionale che ha dato vita alla canzone "Greensleeves"...
  9. Mozart

    Forse non avete capito che non ho ancora un'opinione su questa vicenda, sto tentando di sviscerare tutte le possibilità, alla luce delle documentazioni proposte da quel sito su Luchesi. Faccio una considerazione di ordine logico: secondo voi Mozart avrebbe voluto accostare il suo nome a questo Luchesi che a quanto pare non era famosissimo? E spenderci una barca di soldi...considerate con quanta superiorità lui considerava i colleghi....ce lo vedete Mozart che si impegna le mutande per acquisire una sinfonia da un compositore neanche troppo celebrato? Mozart tra l'altro teneva molto alla propria crescita artistica...avrebbe barattato un'opera altrui con la propria evoluzione compositiva e con la possibilità di cimentarsi in un genere con sempre maggiori nozioni tecniche? Luchesi era maestro di cappella in quel di Bonn..ma non sopravvalutate questa cosa, all'epoca la "Germania" era un agglomerato di staterelli dove ognuno faceva quello che gli pareva...quindi può ben darsi che il principe elettore di Bonn non avesse scelto esattamente il meglio.... Ma ripeto, sto solo cercando di capire.
  10. Mozart

    Fesserie? Delirio? Iniziamo a rispettare le opinioni altrui, per prima cosa. Precisato ciò (ed è un punto su cui non vorrei più tornare) mi sono fatto una lettura approfondita di quel periodo della vita di Mozart. Allora, la 40a sinfonia è stata terminata il 25 luglio, la 41a il 10 agosto. La 39a il 26 giugno, allora debbo presumere che per le sue due ultime sinfonie Mozart si sia preso un mese e mezzo di tempo nella migliore delle ipotesi. Si può in 45 giorni scrivere opere di questo livello? E soprattutto passare da uno stato d'animo cupo ad uno brioso e solare, così, di colpo, senza soluzione di continuità alcuna? Non ho elementi per affermare alcuna ipotesi. Di sicuro Mozart era rapidissimo nello scrivere, ed anche abbastanza umorale per potersi così spiegare questi cambi d'umore. Però ci sono alcune cose che non mi tornano. Come sostiene Taboga, Mozart avrebbe speso cifre ingenti per comprare le sinfonie dal precettore di Luchesi. Paumgartner afferma che in quel periodo, cioè l'estate del 1788, Mozart chiese diverse volte dei prestiti al suo amico Puchberg. Per fare qualche spesuccia imprevista, direte voi...o forse proprio per pagare la futura Jupiter? Sarebbe logico pensare così...Mozart compra questa sinfonia, in realtà scrive di suo pugno solo la 39a (26 giugno) e la 40a (25 luglio). Sarebbe già maggiormente comprensibile. Però...perchè comprare una sinfonia? Non certo per aumentare la propria fama, quanto piuttosto per ricavarci qualche soldo dalle sottoscrizioni. Eppure, nessuna delle tre sinfonie fu mai eseguita lui vivente, nè quella estate nè mai. Mozart secondo voi poteva acquistare una sinfonia senza essere certo di rientrarci economicamente? Non avrebbe voluto ricevere prima qualche assicurazione sugli abbonamenti sottoscritti? Ok, Mozart non era esattamente un risparmiatore accorto, però spendere una barca di soldi per poi non vedersi eseguito nulla....è troppo anche per lui. Addrittura Wolfgang passò l'intera estate in una casa in campagna, e Paumgartner spiega questa decisione, oltre che per stare sereno, con la volontà di risparmiare qualcosa rispetto alla casa di città. Allora Mozart scappa di casa e spende una marea di soldi per poi conservare le sinfonie dentro il cassetto? Quale versione preferite? Mozart senza una lira che cerca di risparmiare su tutto e punta su tre sinfonie per risollevarsi, o Mozart che spende tutto per una sinfonia, per poi scriverne altre due di suo pugno e poi rimanere comunque fregato? L'ora è tarda, gli occhi mi si chiudono..spero la notte porti consiglio, perchè vi assicuro che questa vicenda mi sta facendo arrovellare il cervello.
  11. Mozart

    Ma guarda....forse un concerto per piano è relativamente più semplice da scrivere di una sinfonia...anche se ai livelli di Mozart nulla può considerarsi frutto di una scrittura "facile", al di là delle serenate che scriveva per campare e le sonate per far esercitare le proprie allieve. Ero molto scettico, ma se le prove pubblicate da quel sito fossero vere...qualcosa si romperebbe in me :-( Quelle due opere scritte da Luchesi? Mah, non credo proprio, erano melodrammi commissionati da importanti teatri, era così semplice manomettere tutto e far passare uno spartito scritto da un'altra persona? Adesso non esageriamo...
  12. Mozart

    Sì, prezzi improponibili. Comunque, voglio essere obbiettivo...La Jupiter, secondo quanto riferito dai biografi di WAM, è stata composta subito dopo la 40a in sol minore...praticamente queste due sinfonie sarebbero state scritte nel volgere di un mese, durante l'estate del 1788. Per quanto Mozart fosse un genio, è difficile pensare che abbia potuto partorire due opere di tale livello in 30 giorni...e il sospetto che la 41a sia in realtà di Luchesi aumenta.
  13. Mozart

    la haffner, la praghese e la jupiter sono di Luchesi dunque????? e le due serenate k 203 e k320????? (portatemi i sali)
  14. Mozart

    (Alessio sviene sulla sedia) .................................................
  15. Mozart

    A me piace e tanto..considero molto più inutile il k.450.
×