Vai al contenuto

cucciola

Members
  • Numero contenuti

    79
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su cucciola

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  • Compleanno 05/05/1983
  1. auguri cucciolaaaaaa, ci manchiiiiiiiiii !!!!!!

  2. Buon compleanno!

  3. ihihihi, angurie ! :D :D :D

  4. Buon compleanno cucciola !

  5. ciao cucciola ...io sono un flautista in cerca di pianista se ti va ....

  6. Il concorso Busoni

    Anch'io ho comprato il cd proprio perchè volevo conoscere di più di questu due talenti. Ma per ora non riesco ancora ad esprimermi, forse avrei bisogno di ascoltarli dal vivo...
  7. Scelta pianoforte digitale

    Ho anch'io un digitale, ma non da usare tutti i giorni (nella casa al mare). E ho notato le stessissime cose che ha detto Carlo. Non ho da aggiungere nè da eliminare niente: mi ritrovo in pieno!
  8. Studi per il Compimento Inferiore

    Sono d'accordissimo con Carla e con chi la pensa come lei. Studiarsi tutto il libro di Czerny lo trovo inutile. La musica non è fatta di tecnica ma innanzitutto di anima e con tutti quegli studi l'anima si sotterra! E poi, come è stato detto, è bello e utile anche cambiare; ci sono tanti autori che hanno scritto studi o pezzi utili anche alla tecnica... e allora perchè non approfittare di questa varietà di scelta? Chi è così gentile da cancellarmi questo doppione? Grazie!
  9. Problema tecnico

    E' tremendo fare un trillo 2-4, 3-5! Non ce la farei mai! E non ci voglio nemmeno provare! Mi piacerebbe conoscere chi ci riesce
  10. Insegnanti...

    Sono un'intrusa, pianista. Mi piacerebbe sapere da esperti (violinisti) chi vi piace di più COME INSEGNANTE, non come musicista, tra quelli che ho nominato sopra (o se ne avete altri famosi specificate). Se avete avuto modo di far lezione con uno di loro o solo per sentito dire.
  11. chi i migliori giovani italiani ?

    Ho ascoltato quest'estate la Marzadori ad un Corso di perfezionamento a Lucca. Non la conoscevo e non pensavo che fosse così famosa tra voi violinisti (io sono pianista)! Se non aveste messo la foto non avrei mai capito che era lei (non mi ricordavo il nome). Che bella scoperta!!! Pur non capendo tantissimo di violino, mi ha colpito moltissimo! Davvero brava!!! L'ho ascoltata che suonava due capricci di Paganini e il primo tempo di un concerto di Paganini, rigorosamente a memoria. Sono rimasta a bocca aperta...
  12. Topic di presentazioni

    Io mi sono diplomata al conservatorio di Matera ed ora continuo un po' a perfezionarmi qua e là. Cosa stai studiando di bello in questo periodo?
  13. Pianoforte a quattro mani

    Da componente fissa di un duo a 4 mani e due pianoforti, ti sconsiglio vivamente le sonate di Mozart (un po' più accessibili sono quella in re maggiore e quella in si bemolle) a 4 mani e ancor più quella per due pianoforti: è molto impegnativa!!! Potresti andare sulla suite op. 56 di Faurè, Dolly. Oppure sulle danze ungheresi di Brahms. Ti sconsiglio anche le variazioni di Schubert (che qualcuno aveva nominato), anche quelle un po' complesse. Invece potresti vedere le polacche di Schubert, che sono non difficili ma carine. Oppure i tre pezzi di Donizetti. O, se siete comunque abbastanza bravi, potete azzardare a fare la sonata di Poulanc (quella a 4 mani) , molto d'effetto, oppure Ma mere l'oye di Ravel, che non è difficile tecnicamente quanto come suono. Facci sapere poi cosa scegli! Se trovi la persona giusta è molto bello suonare a 4 mani! Buon lavoro!
  14. nuovo violoncellista

    Benvenuto Andrea! Come mai hai deciso per il violoncello? Cosa ti ha dato di diverso rispetto ad altri strumenti?
  15. Conservatorio o università

    Molto di quello che avete scritto lo condivido anch'io, è bellissimo! Sicuramente è difficile conciliare lo studio con la musica. Io sono riuscita più o meno a farlo ma non pretendendo da me il massimo in entrambe le cose. Anch'io come Carla ho fatto il Liceo Classico (e penso ce ne saranno altri come noi), studiavo quello che bastava per raggiungere una pienissima sufficienza ma certo non mi ponevo il problema di voler fare il massimo o voler essere la prima, anzi... Insomma, per qualsiasi scelta che ho fatto (anche quella universitaria) ho dato la precedenza sempre alla musica ma senza assolutamente eliminare lo studio. E sono soddisfatta così! Penso che ci voglia molta pazienza e impegno e ogni tanto anche qualche sacrificio, ma se lo fai con amore e passione non ti pesa nemmeno.
×