Vai al contenuto

KingOfTheClarinet

Members
  • Numero contenuti

    549
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su KingOfTheClarinet

  • Rank
    Più che qualcuno
  • Compleanno 30/07/1997

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  1. Conservatorio e clarinetto

    Da premettere che, come ti ha già detto Mirko, il completo 21 chiavi è un sistema superato! Però se ti trovi bene " Cosa che dubito continuerai a fare provando come si deve un 17 chiavi Mezzo boehm" attualmente non c'è fretta di cambiarlo, nel senso che l'esame d'ammissione puoi farlo tranquillamente con il completo! Non troverai mai nessuno che ti farà storie all'esame d'ammissione perché utilizzi un completo! Proprio per evitare un cambio così radicale io ti consiglierei di acquistare un clarinetto nuovo dopo l'esame " Possibilmente un Rc Prestige o semplicemente Rc". Dopo essere entrato sarà quasi d'obbligo acquistare una coppia, Sib e La per affrontare tutti gli studi, i passi orchestrali e i concerti che ti verranno sottoposti. saluti
  2. Valore clarinetto "Opus mod.GL"

    mi dispiace ma non sono riuscito a trovare nessuna informazione, e non fa parte neanche del gruppo leblanc. Spero tu non l'abbia pagato molto.
  3. Consiglio tecnico

    Se tutto è montato correttamente evidentemente con le labbra stringi troppo e l'ancia si chiude non facendo passare l'aria! Ma non hai un maestro che può seguirti? Comunque se il problema è questo cerca solo di non stringere!
  4. Valore clarinetto "Opus mod.GL"

    Ciao, non conosco la marca Opus, però so che esistono dei modelli della marca Leblanc che riportavano come nome proprio OPUS. se posti qualche foto del pezzo superiore dove è scritto il modello sapremo sicuramente aiutarti meglio! Ciao
  5. Labbro debole

    Non credo che esistano esercizi per allenare le labbra alla pressione del clarinetto. Penso che la cosa migliore siano le note lunghe, fatte anche solo per 10 minuti al giorno ristabiliscono davvero la resistenza che serve per suonare. Bisognerebbe trovare un aggeggio che simula perfettamente il becco del clarinetto, io personalmente conosco l'esistenza di questi aggeggi, ma sono più per i trombettisti.
  6. Patricola E Altro

    Ciao, Allora, il bonus si riferisce a uno sconto pari al 65 per cento del valore dello strumento in questione, fino ad un massimo di 2500 euro. Ad esempio se tu dovessi comperare uno strumento di 4500 avresti 2500 Euro di sconto pieni, proprio perché i 2500 rientrano nel 65 % del valore dello strumento, mentre se dovessi comprare uno strumento di 3000Euro circa lo sconto sarebbe bari a 1890 euro circa, proprio perché il 65% del valore dello strumento si attesta intorno a questa cifra, quindi dovresti aggiungere il restante. Il sito della Ripamonti è questo, @http://www.laripamonti.com/categoria/clarinetti/ . Come comunque ti ho già consigliato, visto anche che sarai uno studente di conservatorio, sarebbe molto meglio per te prendere un buon Buffet! Considerando il bonus stradivari, e il prezzo attuale di un Rc Prestige "3600Euro" riusciresti a sfruttare il bonus fino a 2340Euro e così poter acquistare un Prestige a soli 1160. Io se fossi nella tua posizione adotterei questo tipo di soluzione, o ancora meglio, se dovessi acquistare la coppia farei ricadere il bonus sul clarinetto in La così da poterlo sfruttare nel pieno delle sue potenzialità " 2500 euro pieni" visto che il Clarinetto in La prestige costa circa 4000. Alla fine puoi acquistare anche uno strumento di 10000 euro, lo sconto rimane sempre di 2500 euro. Ciao
  7. Patricola E Altro

    Ciao, a parte che non sono mai stati i clarinetti migliori di tutti, anche perché non esiste un clarinetto che ha annullato tutti i difetti dovuti al tipo di cameratura che il questo tipo di strumento comporta. A mio parere ti converrebbe andare da Daminelli a Bergamo ed andarti a scegliere un ottimo buffet. Rc e Rc prestige in particolare, sono davvero ottimi. Ti dico daminelli solo perché essendo un negozio particolarmente grande avresti più scelta, ma comunque puoi provare buffet in qualunque negozio di musica che tratta clarinetti. Sennò se proprio vuoi rimanere sugli italiani, la Ripamonti sta da poco facendo dei buoni clarinetti, i nuovi Ripa, che non sono assolutamente male, però gli unici che mi hanno convinto sono quelli con la meccanica in oro, che montano anche dei tamponi diversi dai classici Ripa con meccanica argento, ti verrebbero a costare 1500 utilizzando il bonus stradivari. comunque secondo me con un buon Buffet non sbagli.
  8. clarinetto nuovo

    Ciao e benvenuto. Leblanc è una marca di Clarinetti e non un modello specifico, ne facevano tanti, quindi dovresti farti consigliare anche il modello! Da quello che so ormai la Leblanc è stata acquisita dalla Conn-Selmer e non produce più i clarinetti di una volta!
  9. Mayday! Clarinetto per principiante?!?!

    Ciao, e ben arrivato! Se posso darti un consiglio, secondo me dovresti mettere da parte un budget un tantino più consistente, e prendere uno yamaha! in particolare, per cominciare i modelli che hanno un ottimo rapporto qualità prezzo sono i YCL250E e YCL255E. Il 255 è semplicemente un evoluzione del modello 250, quindi il mio consiglio è di orientarti sul 250 che costa di meno essendo stato soppiantato dal 255 e che comunque suona molto molto bene! Io ho preso il mio primo clarinetto all'età di 11 anni, e fu lo Yamaha YCL250E che tutt'ora possiedo! ora ne ho 19, quasi 20 e tutt'ora, anche se chiuso nell'armadio, lo strumento suona! Mi è caduto dalle mani svariate volte, si è fatto scivoloni degni di un Acquapark, si è preso tanta di quell'acqua "quando suonavo in banda era frequente" e comunque é ancora vivo e vegeto! Ovviamente non c'è paragone con uno strumento professionale, ma nella sua categoria, credo proprio che non abbia rivali! Facci un pensiero, perché con lo Yamaha non avrai altri problemi inerenti a tamponi, regolazione chiavi, possibili spaccature dell'abs ecc, e quindi potrai ammortizzare il suo costo un po' più elevato nel tempo! Inoltre con il Clarinetto ti viene fornito un Becco della Yamaha, il 4C, che per cominciare è ottimo essendo molto facile da suonare! Il suono non sarà fantastico ai livelli di un Buon Vandoren, ma comunque ottimo per apprendere le basi dell'impostazione del labbro, della gola, della lingua, del diaframma e via dicendo! Il 250E è già un clarinetto molto collaudato, vai sul sicuro! Ciao
  10. Marche e modelli di clarinetto

    Ogni strumento può avere dei difetti, per questo è sempre bene provarli e scegliere dopo un attenta analisi! Non so quanto sia grave il problema da te descritto, ma sicuramente qualcosa si può fare! Vai da un riparatore COMPETENTE e magari insieme cercate di trovare una soluzione! Possibilmente sarà una cosa da niente, come i tamponi che non aprono abbastanza in quelle determinate chiavi, e quindi l'aria quando esce va a sbattere con troppa forza in quei tamponi producendo i sibili che descrivi! Esistono anche tantissime posizioni per "Sistemare" le note dello chalumeau, però se è troppo grave il problema è bene farlo vedere da una persona competente! Personalmente, anche se il problema non si dovesse risolvere semplicemente regolando l'altezza del tampone, non farei ritoccare il foro a meno che non sapessi come lavora il riparatore a cui mi sto affidando, ma comunque diciamo che dovrebbe essere l'ultima spiaggia! Facci sapere
  11. Imboccatura clarinetto basso

    Innanzitutto non è un clarinetto basso in mib ma un clarinetto basso in sib discendente al Mib. Uno dei becchi più utilizzati per basso, come anche per il sib è il B40! Che va benissimo in ogni caso, e hai la certezza che funzioni in maniera ottima! I pomarico sono artigianali e ognuno suona in maniera diversa quindi non te li consiglio! Andrebbero provati e selezionati.
  12. Yamaha cs gIII

    Alla fine quindi presumo tu abbia preso Yamaha!!!
  13. Yamaha cs gIII

    In fabbrica sfortunatamente c'è poco da fare confronti! Dai Patricola la sala ha così tanto eco che sembra di stare in una chiesetta! Non capirai molto. Ti auguro di scegliere cosa sia meglio per te!
  14. Yamaha cs gIII

    Assolutamente Yamaha"Solo con questi nuovi modelli" Io ho avuto Patricola " Una coppia in legno di rosa" e secondo me non c'è paragone.
  15. Yamaha cs gIII

    Tra il Patricola e i nuovi Yamaha non c'è assolutamente paragone! I nuovi Yamaha hanno un bel suono, un ottima meccanica il legno è molto bello e sono intonatissimi. i Csgiii sono strumenti molto riusciti e i nuovissimi Master Model sono ancora meglio!
×