Vai al contenuto

Mime

Members
  • Numero contenuti

    27
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Mime

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  1. Consigli per la Nona di Beethoven

    Quali sono le migliori registrazioni della Nona di Beethoven? Io possiedo una sola edizione, per ora, di Furtwangler del 1953 coi Wiener. E' un'ottima registrazione. A quanto ne so io le altre migliori sono quelle di Furt del 1942 e quella famosa del 1951. Poi magari c'è pure quella di Karajan. Voi che dite? Se dovessi prenderne solo un altra, quale dovrebbe essere? Qual'è, in definitiva, la Nona da isola deserta?
  2. Abbiamo anche un insegnante di italiano, il caro Giordanoted! Scherzi a parte, mi domando perchè Toscanini non abbia diretto un Ring o un Tristano: voglio dire, ce ne aveva di tempo, e invece..nulla purtroppo. Di lui ci resta (integrale) solo questo rarissimo cofanetto dell'Andante. Prendete Sinopoli, altro direttore italiano molto bravo: lui purtroppo è morto giovane e non ha fatto in tempo a registrare le opere maggiori di Wagner. Ma Toscanini è morto a 90 ANNI! Poteva benissimo fare un Ring negli anni 50. O no?
  3. Come da titolo, più che un argomento è una domanda: c'è qualcuno che possiede gli introvabili Meistersinger di Toscanini dell'etichetta Andante? L'etichetta adesso, a quanto ne so, è fallita, per cui è un disco che pur non essendo stravecchio (in fondo se non erro mi pare di aver letto che uscì nel 2003..) è difficilissimo da trovare. Come si sente? Vale i soldi (tanti) che costa, ammesso di trovarlo? C'è qualcuno che può esprimere un parere? Io penso che l'edizione migliore dei Meistersinger sia senz'altro quella di Kubelik, ma il nome di Toscanini oggettivamente mi affascina molto..L'unico dubbio è che è un live del 37...Se qualcuno possiede questo disco sarei grato se mi dasse qualche parere. Grazie.
  4. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    C'é qualcuno qui che per caso ha il Ring di Karajan di Salisburgo in live? Quello in studio di Berlino lo abbiamo tutti, ma vi è appunto anche questo altro Ring con gli stessi interpreti. Com'è? Qualcuno lo possiede? Ci sono differenze con quello in studio?
  5. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Ho preso anche l'edizione Naxos della Valchiria di Walter: mi sembra buona, anche se non ai livelli di quella della GROC della Emi. Però qui nella versione Naxos c'è tutto il secondo atto integrale, con un buon Annuncio di Morte (o Invito al Walhalla, chiamatelo come vi pare). A questo punto per completare la triade su disco mi manca solo la versione originale della Emi del 1988, peccato sia così difficile da trovare! Comunque la Naxos fa sempre un ottimo lavoro, e i suoi dischi costano sempre pochissimo. Per me è una delle migliori etichette, anche per questo. Ma quelli della Emi perchè hanno fatto i tagli nel secondo atto? Davvero INSPIEGABILE. Non potevano mettere 2 cd? Troppo difficile?
  6. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Grazie per la tua analisi. Vedo che in linea di massima sei d'accordo con me. Senti una cosa, secondo te qual'è la migliore versione del Primo Atto di Walter della Valchiria? Io ho quella ultima della Emi delle Great Recordings, ma c'è anche quella della Naxos (completa nel 2 atto) e la vecchia versione Emi del 1988? Secondo te? Lo chiedo perchè a volte succede che le vecchie versioni siano meglio di quelle nuove (vedi per esempio il Don Giovanni di Giulini, che sono fortunato ad avere nella masterizzazione del 1987 mentre quella recente del 2002 l'ho sentita con l'mp3 ed è molto deludente..).
  7. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    In questi giorni mi sto ascoltando un po' il Ring di Haitink: ottimo a livello orchestrale, ci sono molti cantanti di esperienza (Zednik, Morris, Jerusalem, Salminen ecc) e alcune piacevoli sorprese: Goldberg mi sembra buono come Siegmund e la Studer fa un' ottima Sieglinde. Tra i punti dolenti mi sembra Eva Marton come Brunilde. Theo Adam come Alberico! Era un Wotan e qui fa Alberico. Sono entrambi ruoli da basso-baritono, ma non me lo aspettavo. A me sembra nel complesso un Ring ottimo, forse superiore a quello di Janowski. Che ne pensate? Opinioni in merito?
  8. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Ah, e come si sentiva? A parte la forgiatura, si sentono bene anche il Mormorio e il finale? Devono esserci parecchi tagli, perchè sono 2cd soli..
  9. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Ho scoperto che quella registrazione che si sente su Youtube è una registrazione in studio del 1929-32, ed è dal Sigfrido della Naxos che ho comprato su internet. Non vedo l'ora di sentirlo: c'è Melchior in STUDIO! L'unica registrazione in studio con Melchior pensavo fosse il fenomenale Primo Atto della Valchiria di Walter..e invece..Lo consiglio a tutti i wagneriani: finalmente si sente nitidamente Melchior nel pieno della sua potenza vocale.
  10. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Scusami Wittelsbach, avrei una domandina per te. La scena della forgiatura di Notung di Melchior che hai postato, da che disco l'hai presa (va bene che è su Youtube, ma verrà pure da un disco..)? Credo dovrebbe essere il Ring della Pearl del 1927-32? Correggimi se sbaglio. Siccome per ora non lo trovo, ho comprato un disco 2cd della Naxos sempre di quel periodo, con copertina verde e Melchior in foto. E'lo stesso vero? O ci sono differenze di audio? Cioè è meglio quello del Ring della Pearl o questo che ho preso della Naxos? Perchè lì a sentire Youtube sembra ottimo il sonoro...Io fino ad ora di Melchior come Sigfrido avevo solo il Naxos-Ring..
  11. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Noioso questo Urlus.. Non c'è verso, il buon vecchio Lauritz per i ruoli di Siegmund, Sigfrido e Tristano è il migliore di sempre. E io credo anche per Lohengrin. Peccato che non esistano registrazioni in stereo con lui! Immaginatevelo nel Ring di Solti al posto del pur bravissimo Windgassen o di King...sarebbe stato la fine del mondo! Ma anche nel Tristano di Furtwangler del '52 ce lo avrei visto bene: peccato che si era ritirato due anni prima (aveva pur sempre 62 anni a quell'epoca...).
  12. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Certamente Jerusalem come Tristano vale poco. Non dimentichiamo che Tristano è un uomo sì con tutti i suoi difetti, ma è anche un EROE e questo deve risaltare. Ovviamente il migliore Tristano di sempre è Melchior (tutti i duetti con la Flagstad, e specialmente quelli del '36 e del '37 sono magici..). Jerusalem non ha una grandissima tecnica, è vero, ma ha comunque una voce rigorosa e una presenza scenica molto forte: i suoi Sigfridi con Barenboim e Levine ormai sono entrati nella "storia". Jung è l'anello debole del Ring di Boulez, ma c'è da dire che non era presente dall'inizio della lavorazione e questo comunque è un alibi. Ma è tutto il Ring di Boulez a essere poco valido vocalmente, l'unico fuoriclasse è Zednik. A me non piace per niente nemmeno la Jones, grida troppo.
  13. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Renè Kollo a me non piace. Forse era meglio se continuava a fare jazz, non è un heldentenor. L'unico suo ruolo meritevole è quello di Tannhauser (e non è poco comunque, è un ruolo difficile). Come Sigfrido è quasi una battuta, arriva in fondo sfiatato. Non l'ho mai sentito come Rienzi (ho il disco di Hollreiser ma non lo sento mai, perchè il Rienzi non mi interessa a livello di trama e poi è un'opera che lo stesso Wagner non considerava degna di Bayreuth quindi...). Un po meglio come Parsifal, anche se è un ruolo "strano" quello di Parsifal, e poi ci sono molti altri meglio di lui (perfino Domingo!). Jerusalem è invece cantante dalla voce poderosa, fa un ottimo Siegmund per Janowski e un memorabile Sigfrido per Barenboim e anche con Levine. Se uno ha tutti e due i Ring in dvd di Boulez e Barenboim (come il sottoscritto), può notare la differenza fra il noioso e insipido Jung e il possente e intelligente Jerusalem..
  14. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    Una domanda agli esperti delle rimasterizzazioni: io ho il Ring del 53 di Furt della Emi, che ormai è vecchio di vent'anni. Mi incuriosisce la versione rimasterizzata della Gebhardt. C'è qualcuno che ha questa versione? Com'è? Perchè in giro qualcuno ne dice molto bene, qualcun altro la stronca.. Che faccio, magari la compro o risparmio i soldi?
  15. I migliori interpreti del Ring di Wagner

    L'edizione in foto l'ho vista nel negozio di dischi in cui vado spesso. Praticamente te la tirano dietro, costa meno di 30 euro.. A me sinceramente non piace comprare roba "tirata dietro", non che voglia pagare di più, solo che guardo anche le etichette e se sono stampe originali o "reissue". Penso che l'edizione della Archipel, come ho letto in giro e avete detto anche voi, sia la migliore per il Ring del '50 di Furt. Certo della Archipel ho un giudizio ambivalente: magari uscisse una rimasterizzazione che so, della Gebhardt, che mi sembra un' ottima etichetta. Ma dipende tutto probabilmente dai "nastri" originali. Il Tristano di De Sabata, per dire, neanche dopo 1000 masterizzazioni si sentirà decentemente. In questi giorni sto facendo dei confronti tra tutti i Tristani che ho, e devo dire che a parte quelli eroici di Melchior, l'edizione migliore nel suo complesso mi sembra quella di Furt del '52: disco ormai entrato nella leggenda, mette in scena il Mito vero e proprio. L'edizione di Bohm del '66 e quella di Karajan del 71 sono assolutamente inferiori, non c'è nemmeno da paragonarle. Io penso che Wagner stesso, fosse vivo, sorriderebbe sentendo il Tristano di Furt, mentre farebbe più di una smorfia a sentire Windgassen o la Dernesch (passabile come Brunilde ma non come Isotta imho). La Nilsson è sempre brava, ma di livello inferiore alla Flagstad. E chi dice il contrario non ha capito l'essenza del Tristano.
×