Vai al contenuto

Simone Anziano

Members
  • Numero contenuti

    36
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Simone Anziano

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  • Compleanno 25/04/1993

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Interessi
    Suonare il pianoforte e comporre.
  1. Evgeny Kissin

    Link-no http://www.youtube.com/watch?v=duKZtL23JwI&feature=related Link-Si http://www.youtube.com/watch?v=zQn4Qfy_Bek&feature=related =) Scusa la battuta (link-si/link-no) se percaso ti ha offeso. Comunque nella prima praricamente (per me) la sua musica non mi coinvolge, non c'è nulla da dire. Mentre là seconda è bellisima, sembra (la musica) la collera di un uomo che ha perso un soldo (giuoco di parole), era così giocosa così briosa come un bambino, che gioca cercando di acchiappare le farfalle col suo retino.
  2. Evgeny Kissin

    Kissin, secondo me, tecnicamente può affrontare tranquillamente qualsiasi pezzo, però, ascoltando i suoi concerti a volte ho la sensazione che manchi qualcosa, come posso dire... ... ...sì, che non riesca a coinvolgermi nella sua musica e a comunicarmi niente; altre volte invece sono stupefatto da quello che riesce a comunicarmi con la sua musica, un qualcosa di nuovo e di originale.
  3. Cosa state studiando....??

    Bach, dalla 6° suites francese sto finendo di studiare il Corrente (anche se è a buon punto, gli voglio dare solo quella idea di ballo) e sto per attaccare con la gavotta. Mozart, sonata K.545. Schumann, dalle scene infantili sto studiando la 1°, quella intitolata "da paesi e uomini straniere". Chopin, il valzer op.70 n.2 (quello in Fa minore, devo solamente migliorare alcuni punti). E sempre di Bach, sto per iniziare a studiare i primi 2 preludi tratti dal 1° libro del clavicembalo ben temperato.
  4. Francesco Maria Piave, librettista verdiano

    Salve a tutti. Sono Simone Anziano e vorrei sapere se potete soddisfare un mia curiosità. Mi interessa sapere se a Murano esiste ancora la casa natale di Francesco Maria Piave, se c'è una lapide (ed eventualmente il testo, scandito per righe) o un monumento, se ci sono delle foto meglio ancora. So solo che nei pressi del Faro si trova la Fondamenta Piave, ma non so se è lì che è nato il librettista di Verdi. Mi potete aiutare? Grazie.
  5. Mani di ghiaccio

    Ho fatto i miei esercizzi di riscaldamento più lentamente e con più criterio. Si, ha funzionato, Grazie.
  6. Mani di ghiaccio

    Adesso ci provo. Domani vi derò i risultati.
  7. Mani di ghiaccio

    Ciao a tutti, volevo esporvi questa srtana cosa che mi succede ogni tanto. Qualche volta, quando sto suonando, le mie mani si raffredano dandomi qualche difficoltà nel muoverle come vorrei. Allora le riscaldo vicino alla stufa e il problema non si ripresenta per tutto il giorno, ma io mi proccupo se percaso mi succede se suono davanti a delle persone, di certo non potrò dirgli "scusate, c'è una stufa?". Quello che vorrei sapere da voi è se percaso avete qualche buon consiglio, da darmi, per evitare questo fastidio?
  8. Libri sul pianoforte

    20 Dicembre 2009 Il 9 Maggio verrà a Napoli ad esibirsi al Teatro San.Carlo il Maestro Lang Lang. I biglietti sono costosi, circa 70 euro, ma sei siete under 30 avete una possibilità. Con soli 70 euro potete assistere alla Clemenza di Tito + 4 spettacoli a scelta tra la stagione sinfonica e operistica, Lang Lang e Pappano i posti sono limitati. Perciò se volete assistere a due sonate di Beethoven (tra cui la celeberrima sonata "Appasionata"), dei brani di Albéniz e la sonata per pianoforte n.7 in si bemolle maggiore op.83 di Prokof'ev dovete essere più veloci a prenotarli (io gia l'ho fatto)perchè l'abbonamento under 30 è molto allettante. In fede, Anziano Simone Maria
  9. Che brano è?

    Ciao a tutti, Scusate se vi faccio una domando che non centra niente con questo topic, e solo che volevo evitare di aprire un altro topic solo per farvi una domando. Avete presente la pubblicità della Ferrero dei cioccolatini Rondnoir, quella dove c'è un pianoforte e all'improvviso cadono dal cielo tanti pezzettino di cioccolato che danno vita a quella composiziono molto bella, volevo sapere come si chiama questa conposizione e chi l'ha conposta, perchè mi piace e perchè vorrei conprare lo spartito per suonarla. Rispondetemi perfavore. Saluti, Simone Anziano
  10. Libri sul pianoforte

    Martedì 13 Ottobre 2009 2 LUDWIG PER "PER ELISA" Dal quotidiano City: "Ludwig Van Beethoven. La famosa "Per Elisa" non fu composta da lui. In realtà sarebbe stata composta dal giovane musicologo Ludwig Nohl (ma sulla base di appunti del maestro tedesco). E' la tesi dello studioso italiano Luca Chiantore." Anche Radio 2 ha dato la notizia stamattina. Voi che cosa ne pensate? Saluti da "La Gazzetta del Musico", Simone.
  11. Libri sul pianoforte

    Mercoledì 7 Ottobre 2009 La Gazzetta del Musico oggi vi consiglia la lettura di due libri, a mio avviso, molto interessanti. Il primo libro è stato scritto da Igor Stravinskij ed è intitolato "Cronache della mia vita". Il libro parla di alcuni ricordi del compositore che, come lui stesso scrive, si propone di attirare l'attenzione dei lettori sulla sua vita ma anche sulla sua musica. Il secondo libro può sembrare ,a prima vista, estraneo a questo forum, ma coloro che avranno la possibilità di leggerlo potranno trarne molte notizie interessanti e anche qualche consiglio per migliorare il proprio metodo di studio. Il libro si intitola "L'arte del violino" di Salvatore Accardo. Questo libro è interessante perchè Accardo ci parla della sua concezione della musica e del musicista e, naturalmente, dà molti consigli tecnici e su come migliorare il metodo di studio del violino, che si possono trasformare in consigli per migliorare il metodo di studio del pianoforte ( qualcosina l'ho tratta pure io ). Buona lettura a tutti con tanti saluti dalla Gazzetta del Musico. Saluti, Simone.
  12. Libri sul pianoforte

    Ciao a tutti , sono Simone Anziano. Qualcuno mi conosce per aver visto alcuni miei topic e altri non mi conoscono ancora. In questo topic vorrei discutere di tutti i Grandi Compositori, dei nuovi talenti, dei loro stili e delle mie perplessità. Inserirò, inoltre, anche degli spazi dove vi consiglierò delle composizioni o dei libri che parlano della nostra amata musica. Questo spazio, dove parlerò di ciò che riterrò importante e interessante, si chiamerà "La Gazzetta del Musico". Chiedo aiuto anche agli altri musicisti che potranno aggiungere, in questa gazzetta, tutti gli articoli, consigli o critiche per far sì che questo spazio possa essere sempre aggiornato e dove i nuovi arrivati, possano trovare tutto ciò che serve al loro sviluppo musicale. Oggi vi consiglio di leggere un libro di Robert Schumann ( che in realtà è una raccolta di vari articoli di critica) intitolato "La musica romantica", un libro dove il nostro compositore parla dei cambiamenti musicali di allora. Tanto per citare alcuni articoli ricordo quello in cui R.Schumann scopre il talento di Johannes Brahms che definisce una nuova via della musica o quello in cui sostiene le composizioni di F.Chopin, che gli altri definivano musica buona per essere stracciata. Vi consiglio anche il Rondò per pianoforte di L.V.Beethoven Op.129 postuma intitolata "La collera per un soldino perduto", a mio parere la collera più dolce che esista, di difficoltà media adatta a tutte le persone che vogliono conoscere la parte scherzosa e giocosa del carattere di Beethoven. E ora una domanda: secondo voi chi è il più grande compositore di tutti i tempi? Aspetto risposte da tutti. Saluti, Simone Anziano
  13. Tecnica

    Ho davvero risolto i mie problemi. Come ho detto in un altra risposta gran parte del dolore era causato da un'affaticamento del muscolo e del osso. Infatti in una risposta ho detto che questi dolori li avevo riscontrati da poco tempo ( io sono uno Scout ed ero ritornato da un campeggio di 15 giorni e penso che i dolori sono reduci da questa grande esperienzza ). Dopo che questo dolore è guarito quello che sentivo era molto minimo, ho solamente sciolto un po' i polsi ( per il braccio, il problema era la spalla sinistra, centro del dolore che poi partiva verso i muscoli del braccio per la suo contrazione dei muscoli ( della spalla)) per facilitare di molto l'operato delle dita. Quindi per trovare la posizione corretta ci è voluto un giorno intero, dove io ho verificato la causa dei dolori e ho cercato di coreggerli. Poi non sono io che devo convincevi che ho superato i miei problemi, l'inportante è che ci sono riuscito. Ti scuso per la tua arroganza ( anche se non mi sembri che sei stato arrogante nei miei confronti ), di cui ne prendi atto, solo per il mio bene. Ancora calorosi ringraziamenti da, Simone.
  14. Tecnica

    Sorpresa ?
×